×

Qual è il significato di Microsoft Excel?

Condividi su Facebook

Microsoft Excel ha un significato diverso per ogni utente. Alcuni utenti lo vedono come un database, mentre altri lo vedono come uno strumento per la formattazione, l’immissione dei dati e la loro raccolta.

Alcuni utenti lo usano per analizzare i dati, facendo di questi dati grafici e diagrammi. Un collegamento tra queste prospettive di Excel è la funzione di imporre l’ordine in un insieme di dati, sia che i dati siano numerici o alfabetici.

Tipi di dati

Excel dispone di una gamma di funzioni per la gestione e la creazione di dati. Gli utenti possono creare i dati digitando direttamente nei fogli di lavoro Excel, che appaiono come delle griglie.

Excel fa due grandi distinzioni tra il tipo di dati inseriti nelle celle di queste griglie. I dati che possono essere inseriti sono numerici o alfabetici. Gli utenti possono specificare see i dati che stanno immettendo sono alfabetico anteponendo al valore una virgoletta singola. Ad esempio, un utente, inserendo ” ‘3 0.1416 ” in una cella sarebbe in grado di eseguire operazioni su questa approssimazione alla matematica PI costante. Dire che la voce di Excel è il numero di PI, si eliminerebbe la sola quota.

Formule

Un sotto-tipo di dati numerici sono le formule. Facendo riferimento all’esempio precedente, l’utente può inserire “= PI ()” per specificare in Excel la formula rappresentata da PI. Excel dispone di molte formule in diverse categorie, comprese quelle che operano sui dati di testo; formule statistiche come deviazione standard, media e mediana; funzioni matematiche come il coseno e seno, e altre.

Formattazione

Un esempio illustra rapidamente come formattare i dati degli utenti con Excel.

Un utente inserisce un numero come “12” in una cella e poi preme il tasto “$” nella barra degli strumenti. Il numero appare ora come “$ 12.00,” che indica chiaramente che l’utente sta lavorando con la valuta. La formattazione di numeri e testo con Excel permette di lavorare molto più facilmente con i dati perché il significato di ogni elemento dei dati è chiaramente visibile.

Oltre ai formati di valuta, Excel fornisce formati predefiniti per le date, orari e per le percentuali.

Di livello inferiore, a livello di carattere è possibile la formattazione del paragrafo, così come Microsoft Word. Excel fornisce pulsanti per il testo in grassetto, sottolineato e corsivo. I paragrafi possono essere spostati a destra, o giustificato, o a sinistra, o centrati.

Organizzazione dei dati

L’ordinamento e il raggruppamento dei dati sono due funzioni comuni in Excel. Un elenco di nomi di venditori e i dati di vendita illustrano queste funzioni. Gli utenti possono ordinare i nomi in ordine alfabetico o ordinare la colonna di vendita in ordine numerico. Se certi nomi compaiono più volte con diverse cifre di vendita, Excel somma, fa la media o esegue un’altra funzione di riepilogo su tutti i numeri di questo tipo. Questa è una funzione essenziale per il calcolo del fatturato medio per settimana o mensile di ogni venditore.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.