×

Qual è il significato di prurito al naso?

Provare del prurito al naso può avere cause molto differenti. Si può essere affetti da allergie, riniti, malattie dermatologiche o essere solo un presagio se si crede a qualche superstizione.

prurito al naso

Il prurito al naso è una condizione di fastidio data dalla sensazione di pizzicore situata all’interno o all’esterno dell’organo olfattivo. E’ un sintomo molto frequente che può essere causato da differenti motivi.

Le cause di prurito al naso

Possono essere numerose le cause che portano a quella sensazione di prurito così fastidiosa che sentiamo dentro il naso.

Le più frequenti sono le allergie, che possono essere causate dal contatto con piante, polvere, peli di animali, ed altri fattori scatenanti. E’ possibile anche essere affetti da rinite non allergica o da altre malattie che possono causare del prurito nella zona olfattiva. Vediamo le più frequenti.

Il prurito al naso provocato da allergie

Il motivo più probabile è che siate affetti da un’allergia. Il prurito è causato da una reazione eccessiva del corpo per l’allergene incriminato.

Nel caso di allergia si potrebbero verificare altri sintomi, che confermerebbero la diagnosi, tra cui il prurito alla gola o agli occhi, starnuti, naso che cola o tappato, lacrimazione degli occhi, pressione del seno, congestione e prurito nelle orecchie.

Il polline di erbacce, alberi ed erba sono i motivi possibili per il prurito al naso. Gli alberi di solito causano allergie primaverili, mentre le allergie dell’estate sono spesso causate da erbe ed erbacce.

Una delle piante maggiormente incriminate è l’ambrosia che di solito è una delle cause delle allergie legate al polline.

Un altro motivo di allergia sono le muffe, che si producono intorno alle zone dove l’acqua si accumula. All’interno degli edifici, in scantinati umidi, su porte e finestre ammuffite, o sulla tenda della doccia. All’aperto, ci può essere muffa tra le foglie secche, nei cumuli di concime, sulle foglie bagnate e sui tronchi in putrefazione. La muffa tende a formarsi più spesso durante la stagione delle piogge e con umidità elevata.

Un’altra causa di prurito al naso può essere l’allergia al pelo degli animali che, oltre al pizzicore, può provocare altri sintomi comuni come la dispnea e le difficoltà respiratorie.

Gli animali domestici come i gatti, i cani e i roditori sono il problema più comune, ma l’allergia può manifestarsi in altri luoghi, come nelle aziende agricole, negli zoo e nei laboratori.

L’allergia agli acari della polvere si manifesta in maniera più evidente a contatto con le lenzuola, i tappeti e i cuscini imbottiti. Gli acari della polvere si trovano in luoghi caldi, umidi, e di solito la camera da letto può diventare la loro casa ideale.

Per prevenire o curare le allergie esistono differenti prodotti acquistabili in farmacia. E’ possibile effettuare trattamenti con antistaminici, o usare prodotti decongestionanti, come gli spray nasali e i colliri. Per prevenire le allergie, è necessario prendere le giuste misure per eliminare l’allergene, evitare il contatto con esso o fare iniezioni per far reagire il corpo.

Altre cause di prurito al naso

La rinite non allergica è un’altra delle cause del prurito e risulta dal rigonfiamento della mucosa del naso, provocando anche altri sintomi di tipo allergico. Può essere scatenata dal fumo, da polveri di profumo, da esalazioni chimiche, da cambiamenti climatici, dalle infezioni, da cibi caldi o piccanti, dai cambiamenti ormonali o dallo stress.

Altri fattori scatenanti possono essere l’uso di alcuni farmaci, come i farmaci anti-infiammatori non steroidei: l’aspirina, l’ibuprofene, i farmaci per combattere l’alta pressione del sangue, i sedativi, gli antidepressivi e i contraccettivi orali.

Alcune malattie possono essere la causa di prurito al naso. Oltre alla rinite non allergica, la sinusite e un’infiammazione dei seni paranasali possono causare questo fastidioso sintomo.

Se il prurito è provato sulla superficie esterna del naso allora potrebbe essere il caso di patologie dermatologiche come la dermatite o l’eczema.

Un’altra malattia di cui si può essere affetti è il fuoco di Sant’Antonio, un virus della famiglia degli Herpes virus, gli stessi che provocano la varicella. Nel caso in cui si fosse affetti da questo virus il prurito al naso sarebbe solo uno dei sintomi della malattia, forse uno dei più innocui.

Come combattere l’allergia

Per ridurre prurito e allergia, L-Arginina è una fornitura di capsule per 3 mesi che aiuta a ridurre e controllare i sintomi dell’allergia. Ideale anche come integratore per chi fa sport, ha efficacia immediata e favorisce l’apporto di vitamine grazie alla nuova formula testata.

Woodyknows sono dei filtri che liberano le vie nasali per favorirne la respirazione e riducono i sintomi dell’allergia filtrando l’aria. I filtri si adattano perfettamente alla forma del naso e i risultati si possono vedere anche dopo pochi giorni di utilizzo.

Formato gel, Allergie Block riduce le inalazioni di polvere e pollini e migliora la respirazione. Con una sola passata, il gel è in grado di ridurre l’esposizione ad allergeni e lascia un odore gradevole.

Superstizioni

Secondo le superstizioni del passato, fin dai tempi del medioevo, provare del prurito al naso è da sempre stato considerato un presagio, che ha assunto valenze differenti.

Solitamente aveva un significato negativo, indicando il possibile approssimarsi di liti o problemi. A volte, però, poteva assumere un significato positivo indicando che stava per arrivare una notizia che non ci si aspettava o un dono inatteso.

A volte il prurito al naso poteva significare che qualcuno stava parlando bene di voi o vi stava pensando.

Il significato dipende molto dalle origini di queste superstizioni, dal luogo in cui sono nate e tramandate. In alcune zone d’Italia provare prurito al naso significa che sta arrivando del denaro, in altre significa che bacerete uno stupido.

In Piemonte esiste un aforisma che dice: “se prude il naso saran pugni o forse baci”.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora