Quali sono dimore storiche esentate Imu - Notizie.it
Quali sono dimore storiche esentate Imu
Guide

Quali sono dimore storiche esentate Imu

L’Imu è una tassa imposta dallo stato italiano sugli immobili. L’acronimo sta per Imposta Municipale Unica, e colpisce tutti coloro che sono possessori di seconda casa. Ci sono però delle eccezioni, ovvero delle categorie immobiliari che sono esenti da questa imposta.

Tra le varie opzioni contemplate in seguito alle normative decise dal decreto legge Bankitalia del 30 novembre 2013 n° 133, convertito nella legge 5 del 2014, c’è l’esenzione riservata a tutti i fabbricati destinati ad un uso istituzionale o religioso, quelli appartenenti a Stati esteri e alle organizzazioni internazionali riconosciute.

Per fare qualche esempio, non pagano l’Imu:

  • gli immobili di enti pubblici ed enti locali, utilizzati per finalità istituzionali;
  • i fabbricati destinati al culto;
  • i fabbricati di proprietà della Santa Sede;
  • i fabbricati classificabili nella categoria E;
  • gli immobili destinati esclusivamente allo svolgimento di attività previdenziali, assistenziali, sanitarie, di ricerca scientifica, didattiche, ricettive, culturali ricreative e sportive.

Naturalmente questi edifici beneficiano dell’esenzione solo se non vengano utilizzati a scopi commerciali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Kindle Paperwhite 3G
189 €
DeLonghi En80.Cw Inissia Nespresso Crema
49.99 €
Panasonic MJ-L500 Estrattore di succo 150W Nero, Argento spremiagrumi
129.9 €
Huawei P10 Lite 32GB 3GB Ram Blue
215 €