( ! ) Warning: simplexml_load_string(): Entity: line 141: parser error : Extra content at the end of the document in /var/www/html/notizie/domains/notizie.it/wp-content/themes/notizie-it-v3/includes/kelkoo/kelkoo.php on line 113
Call Stack
#TimeMemoryFunctionLocation
10.0001238400{main}( ).../index.php:0
20.0001239080require( '/var/www/html/notizie/domains/notizie.it/wp-blog-header.php' ).../index.php:17
31.107615428632require_once( '/var/www/html/notizie/domains/notizie.it/wp-includes/template-loader.php' ).../wp-blog-header.php:19
41.107615428680do_action( ).../template-loader.php:12
51.109615438416call_user_func_array:{/var/www/html/notizie/domains/notizie.it/wp-includes/plugin.php:524} ( ).../plugin.php:524
61.109615438576fb_load_ads( ).../plugin.php:524
71.111115682736require_once( '/var/www/html/notizie/domains/notizie.it/wp-content/themes/notizie-it-v3/ads.php' ).../functions.php:38
81.128015950192kelkoo_get_html( ).../ads.php:2606
91.128315951888kelkoo_get_xml( ).../kelkoo.php:145
101.128415960232simplexml_load_string ( ).../kelkoo.php:113

( ! ) Warning: simplexml_load_string(): > in /var/www/html/notizie/domains/notizie.it/wp-content/themes/notizie-it-v3/includes/kelkoo/kelkoo.php on line 113
Call Stack
#TimeMemoryFunctionLocation
10.0001238400{main}( ).../index.php:0
20.0001239080require( '/var/www/html/notizie/domains/notizie.it/wp-blog-header.php' ).../index.php:17
31.107615428632require_once( '/var/www/html/notizie/domains/notizie.it/wp-includes/template-loader.php' ).../wp-blog-header.php:19
41.107615428680do_action( ).../template-loader.php:12
51.109615438416call_user_func_array:{/var/www/html/notizie/domains/notizie.it/wp-includes/plugin.php:524} ( ).../plugin.php:524
61.109615438576fb_load_ads( ).../plugin.php:524
71.111115682736require_once( '/var/www/html/notizie/domains/notizie.it/wp-content/themes/notizie-it-v3/ads.php' ).../functions.php:38
81.128015950192kelkoo_get_html( ).../ads.php:2606
91.128315951888kelkoo_get_xml( ).../kelkoo.php:145
101.128415960232simplexml_load_string ( ).../kelkoo.php:113

( ! ) Warning: simplexml_load_string(): ^ in /var/www/html/notizie/domains/notizie.it/wp-content/themes/notizie-it-v3/includes/kelkoo/kelkoo.php on line 113
Call Stack
#TimeMemoryFunctionLocation
10.0001238400{main}( ).../index.php:0
20.0001239080require( '/var/www/html/notizie/domains/notizie.it/wp-blog-header.php' ).../index.php:17
31.107615428632require_once( '/var/www/html/notizie/domains/notizie.it/wp-includes/template-loader.php' ).../wp-blog-header.php:19
41.107615428680do_action( ).../template-loader.php:12
51.109615438416call_user_func_array:{/var/www/html/notizie/domains/notizie.it/wp-includes/plugin.php:524} ( ).../plugin.php:524
61.109615438576fb_load_ads( ).../plugin.php:524
71.111115682736require_once( '/var/www/html/notizie/domains/notizie.it/wp-content/themes/notizie-it-v3/ads.php' ).../functions.php:38
81.128015950192kelkoo_get_html( ).../ads.php:2606
91.128315951888kelkoo_get_xml( ).../kelkoo.php:145
101.128415960232simplexml_load_string ( ).../kelkoo.php:113
Quali sono i cibi più sani? - Notizie.it
Quali sono i cibi più sani?
Guide

Quali sono i cibi più sani?

La risposta a questa domanda è tutt’altro che univoca, per alcuni gli alimenti più sani sono frutta verdura, per altri cereali e fagioli, altri ancora sostengono che sia fondamentale eliminare gli zuccheri. Consultando i media il quadro si fa ancora più variegato: alcuni siti web considerano le bacche la soluzione migliore da adottare per la propria alimentazione, altri affermano che le verdure a foglia verde siano i cibi da prediligere.

La lista che segue è stata stilata dopo aver consultato una ventina di articoli di siti medici sui cibi più sani, in cima alla lista ci sono broccoli e spinaci.

Broccoli. Una delle ragioni per cui i broccoli si collocano in cima alla lista è il contenuto di indolo-3-carbinolo e sulforafano, importanti nella prevenzione del cancro al seno. Inoltre, contengono elevate quantità di vitamina C e beta-carotene. Il modo migliore per cucinare i broccoli è al microonde o al vapore, per preservare i fitonutrienti.

Spinaci. Contengono luteina, zeaxantina, carotenoidi, che aiutano a respingere la degenerazione maculare, che porta alla perdita della vista per gli anziani, inoltre prevengono alcuni segni dell’ invecchiamento.

Aglio. Generalmente considerato solo come una spezia, l’aglio è un ortaggio che fornisce agli esseri umani composti solforati che abbassano LDL o colesterolo cattivo, la pressione arteriosa e il rischio di cancro del colon e dello stomaco.

La frutta fresca è un’altra categoria di alimenti sani, non sostituibile con i succhi di frutta, che il più delle volte contengono un’alta percentuale di zuccheri.

Bacche. Tutti i frutti di bosco, tra cui mirtilli, more, lamponi e fragole contengono acido ellagico, che aiuta a rallentare la crescita delle cellule tumorali.

Anche le sostanze fitochimiche e i flavonoidi aiutano a prevenire il cancro. Inoltre le bacche contengono grandi quantità di vitamina C e di fibre, che aiutano nella prevenzione delle malattie cardiache e del colesterolo alto.

Avocado. Contiene fibre e acido oleico, che aiuta a combattere il colesterolo. Inoltre, le fibre contenute agevolano l’organismo nell’assorbimento di nutrienti come alfa e beta-carotene e luteina.

Pomodoro. L’antiossidante contenuto nel pomodoro è il licopene. I pomodori contribuiscono a ridurre il rischio di cancro del colon, della vescica e dello stomaco del 50% se assunti quotidianamente.

Limone. Contiene limonene, furocumarine e vitamina C, che aiutano a prevenire il cancro. L’acido citrico nel limone aiuta la digestione. Come altri agrumi, i limoni forniscono l’ acido ascorbico, che agisce come antiossidante.

Oltre a frutta e verdura vanno inclusi nella dieta: noci, tuberi, e fagioli.

Fagioli. Hanno un basso contenuto di grassi saturi e sodio. Sono una buona fonte di vitamina B6, acido pantotenico, ferro, magnesio, fosforo e potassio.

Inoltre contengono una buona quantità di proteine, vitamina C, tiamina, riboflavina, niacina, acido folico, rame e manganese.

Patate dolci. Contengono alti livelli di carotenoidi, che agiscono come antiossidanti. Una grande quantità di carotenoidi può aumentare le difese immunitarie, ridurre il rischio di cancro, proteggere dalle malattie cardiache.

Noci. Forniscono omega-3, acidi grassi che aiutano a ridurre il colesterolo e combattere il cancro. Inoltre contribuiscono a migliorare l’umore. Le noci sono anche fonti di proteine, fibre, vitamine del gruppo B e magnesio.

Nella categoria “carne”, in cima alla lista dei cibi sani si colloca il pece.

Salmone. E’ la migliore fonte di omega-3, acidi grassi che oltre a combattere i segni del tempo, abbassano il colesterolo, la pressione sanguigna e il rischio di ictus. Inoltre riducono il dolore e la rigidità articolare causati dall’artrite, migliorano la densità ossea e il funzionamento cognitivo nei bambini che soffrono di disturbi da deficit di attenzione e iperattività.

Il consumo di salmone può prevenire alcuni tipi di cancro e di malattie degli occhi legate all’età.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Kindle Paperwhite 3G
189 €
Panasonic MJ-L500 Estrattore di succo 150W Nero, Argento spremiagrumi
129.9 €
Huawei P10 Lite 32GB 3GB Ram Blue
215 €