Quali sono i trattamenti per un'allergia al cioccolato? - Notizie.it
Quali sono i trattamenti per un’allergia al cioccolato?
Guide

Quali sono i trattamenti per un’allergia al cioccolato?

Il cioccolato è fatto di diversi ingredienti che possono scatenare una reazione allergica. Anche se l’ingrediente primario è il cacao, il cioccolato contiene anche latte, soia, sciroppo di mais, noci, frutta e vari additivi. Le persone con un’allergia al cioccolato hanno reazioni a uno o più di questi ingredienti. Se si è allergici al cioccolato, è meglio evitare di mangiarlo. L’allergia al cioccolato può essere trattata con gli antistaminici, i broncodilatatori, i corticosteroidi e l’epinefrina.

Sintomi

I sintomi di un’allergia al cioccolato sono simili a quelli causati da altre allergie alimentari. Mal di testa, orticaria, eruzioni cutanee, bruciore di stomaco, offuscamento della vista, prurito rettale e difficoltà respiratorie sono sintomi diffusi di un’allergia al cioccolato.

Diagnosi

L’allergia al cioccolato è rara, le persone di solito sono allergiche agli ingredienti contenuti nel cioccolato. Il medico può effettuare una varietà di test cutanei e del sangue per determinare se si è allergici al cioccolato.

Antistaminici

Utilizzare antistaminici per trattare prurito, lacrimazione oculare, rinorrea e irritazioni cutanee causate dall’allergia al cioccolato.

Gli antistaminici possono essere acquistati tramite prescrizione del medico.

Broncodilatatori e corticosteroidi

L’allergia al cioccolato può scatenare condizioni respiratorie come l’asma. Utilizzare broncodilatatori e corticosteroidi per alleviare affanno, tosse e difficoltà respiratorie.

Epinefrina

L’epinefrina procura sollievo immediato per le reazioni più gravi. Conservarla in un auto iniettore e utilizzare non appena la reazione grave si manifesta. Questo farmaco previene lo shock anafilattico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*