Quali sono le cause di pensieri suicidi? | Notizie.it
Quali sono le cause di pensieri suicidi?
Salute & Benessere

Quali sono le cause di pensieri suicidi?

I pensieri suicidi possono rendere inefficiente una persona per vivere. Depressione e suicidio sono strettamente collegati. Tuttavia, l’idea del suicidio può essere causata da una varietà di fattori, tra cui le pressioni ambientali, degli standard culturali e anche le informazioni genetiche di una persona.


Gli squilibri chimici
Squilibri chimici nel cervello di una persona, come la diminuzione dei livelli di serotonina, possono essere correlati alla prevalenza di pensieri suicidi. Nel corso di un processo di riabilitazione, un consumatore di droghe illegali, alcol o farmaci può anche avvertire i pensieri di un suicidio a causa di squilibri chimici nel cervello.

Pressioni ambientali
Pressioni ambientali, come le difficoltà delle condizioni economiche possono provocare a persone sane dei pensieri di suicidio.

Ereditarietà
L’ereditarietà di una persona può predisporre a considerare il suicidio come opzione. Oltre a emulare i pensieri e i comportamenti di un genitore depresso, questo soggetto può essere affetto da una malattia come la schizofrenia o l’autismo.

Pensieri suicidi sono comuni a soggetti che sono affetti da queste condizioni.

Cultura
Mark Vincent Durand e David H. Barlow, autori del testo Essentials of Abnormal Psychology, suggeriscono che “alcuni comportamenti suicidari sono culturalmente accettabili , come l’antica usanza di hara-kiri in Giappone, in cui un individuo che ha portato disonore a se stesso o la sua famiglia avrebbero dovuto trafiggersi su una spada”.

Fattori psicologici
Depressione e suicidio spesso sono il risultato di fattori psicologici, come la bassa autostima. Il sociologo Emile Durkheim ha classificato tre tipi di suicidio che coinvolgono un soggetto psicologicamente: il suicidio egoistico, il suicidio anomico e il suicidio fatalista.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche