×

Quali sono le fonti migliori per assumere vitamina K?

default featured image 3 1200x900 768x576

114 alimentazione speciale grande1

Anche se il corpo produce Vitamina K, spesso non è sufficiente per sostenere e prevenire gli effetti della mancata coagulazione del sangue e per il rafforzamento delle ossa.

Per questo motivo, è importante che vengano assunti degli alimenti che ne contengano in abbondanza.

Quanta ne serve?

Per gli uomini oltre i 19 anni è consigliato un apporto pari a 120 microgrammi al giorno, mentre per le donne oltre i 19 anni e per gli anziani l’apporto consigliato è pari a 90 microgrammi.

Miglior fonte: verdure a foglia verde

Le verdure che contengono maggiorente vitamina K sono quelle a foglia verde: spinaci, verza, bietola, rapa e insalata.

Verdure verdi

Altre verdure verdi che aportano una buona quantità di vitamina K sono: asparagi, broccoli, cavolini di Bruxelles e piselli.

Altre fonti

Oltre alla verdura verde, altri alimenti che contengono questa vitamina sono: uova, crusca di frumento, soia.

Erbe

Contengono vitamina K anche certi tipi di erbe: origano, pepe nero e timo


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora