Quando non c'è polline in aria? | Notizie.it
Quando non c’è polline in aria?
Salute & Benessere

Quando non c’è polline in aria?

Il polline è la piaga di chi soffre di allergie. Il polline è diffuso dal vento e viene da erbe, erbacce e dagli alberi. Quando il polline cade, avviene attraverso l’aria sugli occhi, pelle e naso e provoca spesso alle persone a sviluppare sintomi di allergia.


Stagione del polline
Il polline viene rilasciato dagli alberi in primavera, tra i mesi di gennaio e aprile. Il mese esatto dipende dalla posizione e il clima. L’estate è il momento in cui il numero di polline è maggiore, e in genere viene da Bermuda erba, segale e Timothy. L’autunno è caratterizzata da pollini di erbe infestanti tra cui l’ambrosia e acetosa.

Fine stagione
Dal momento che il polline è necessario per la riproduzione delle piante, erbacce ed erba, viene prodotto in grandi quantità e continua a cadere tutto l’anno, afferma Pollen.com. Tuttavia, ci sono alcuni periodi dell’anno in cui il polline è maggiore. Se soffrite di allergie, un modo per evitare il polline è di ottenere una previsione del polline per determinare i livelli di polline quotidiano.

Considerazioni
Il meteo svolge un ruolo importante nel modo in cui il polline continua a formarsi.

Una stagione fredda può ritardare l’impollinazione dell’albero, che si traduce in una quantità notevolmente inferiore di polline. La pioggia spesso riduce il numero di polline eliminandolo dall’aria.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Huawei P10 Lite 32GB 4GB Ram Black - Nero
209 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora