×

Quando riaprono palestre e piscine: speranze accese per maggio

Il governo Draghi sta preparando un calendario per la ripartenza delle attività commerciali: quando riaprono palestre e piscine?

Quando riaprono palestre e piscine

Posto che fino al 30 aprile l’Italia sarà divisa in zone rosse e arancione, iniziano a circolare ipotesi riguardanti la riapertura di palestre e piscine: le speranze sono accese per il mese di maggio, quando la campagna vaccinale avrà subito un’accelerazione e i dati epidemiologici dovrebbero essere migliorati.

Quando riaprono palestre e piscine

Dopo che i rappresentanti del Cts Silvio Brusaferro e Franco Locatelli hanno ribadito al governo la necessità di continuare ad agire con cautela, sembra ormai certo che la ripartenza dei centri sportivi non possa avvenire nel mese di aprile. Nei giorni scorsi era trapelata l’ipotesi di procedere con le riaperture a partire dal 20 aprile nelle zone meno colpite, ma lo stesso Pierpaolo Sileri ha escluso un allentamento delle misure prima della terza decade del mese.

Una situazione che ha destato l’ira dei gestori dei centri molti dei quali hanno annunciato che riapriranno comunque. Queste le parole di Giampiero Guglielmi, presidente dell’Associazione Nazionale delle palestre e delle strutture private: “Sono sicuro che alla scadenza dell’ultimo Dpcm, e cioè dal 7 aprile in poi, molte palestre riapriranno. Non hanno più nulla da perdere. Ora è solo una questione di sopravvivenza“.

Maggiori dettagli giungeranno dall’incontro tra il Premier Draghi e i governatori in programma per giovedì 8 aprile.

Queste ultime chiederanno la riapertura di palestre e piscine da maggio: da capire se ci saranno le premesse per far riprendere anche gli sport di contatto a livello regionale e provinciale, ora completamente bloccati.

Contents.media
Ultima ora