Quando si può chiedere l'assegno di maternità? - Notizie.it
Quando si può chiedere l’assegno di maternità?
Guide

Quando si può chiedere l’assegno di maternità?

Il sussidio di maternità è una misura di integrazione del reddito finalizzata ad aiutare le madri che non hanno copertura previdenziale per affrontare l’evento nascita. Hanno diritto all’assegno di maternità le donne italiane residenti, che non beneficiano già di un trattamento previdenziale di indennità di maternità a carico di altri enti e vivono in situazioni economiche particolarmente disagiate. L’importo di questo assegno, che è erogato per cinque mesi e per ogni figlio nato nell’anno 2013, è pari a 334,53 al mese.

Il sussidio di maternità è concesso dal Comune di residenza, ma è l’Inps a pagare la somma dovuta in un’unica soluzione. La prestazione spetta quando il nucleo familiare ha un reddito non superiore ad un determinato limite, che è fissato in 34.873,24 euro annui. Anche per l’assegno di maternità, così come per tante altre prestazioni assistenziali, per determinare il reddito si fa riferimento ai criteri imposti dal cosiddetto Isee (Indicatore della situazione economica equivalente.

Le domande per ottenere il sussidio devono essere indirizzate al proprio Comune di residenza e non all’Inps, che provvede solo materialmente al pagamento dell’assegno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*