×

Quante tasse paga Elon Musk? “Quest’anno verserò 11 miliardi di dollari”

Elon Musk è l'uomo più ricco al mondo e nel 2021 dovrà versare 11 miliardi in tasse. Il patron di Tesla non l'ha presa bene e ha polemizzato

tasse 2021 musk

Elon Musk ci ha abituati a uscite ad effetto sui social, e anche questa volta non si è smentito. La polemica va verso l’ingente capitale che dovrà versare in tasse per tutte le sue attività.

Elon Musk: l’uomo più ricco al mondo e la Persona del 2021

Il 2021 è stato senza dubbio l’anno di Elon Musk. E a dirlo è anche il settimanale Time, che gli ha conferito il premio annuale di “Persona dell’Anno”. Il patron di Tesla e SpaceX è stato protagonista di diverse iniziative e molteplici progetti, tra cui il primo viaggio nello spazione per soli civili, divenuto reltà a settembre.

Tra le altre cose, è anche l’uomo più riccon al mondo con un patrimonio di oltre 250 miliardi di dollari.

E su tutti questi soldi anche le tasse da pagare sono parecchie.

Quante tasse paga Elon Musk?

«Per coloro che se lo chiedono, quest’anno pagherò più di 11 miliardi di dollari in tasse». A dichiararlo è lo stesso Elon Musk su Twitter. Il post è visibilmente polemico, soprattutto conoscendo la personale crociata che da tempo il miliardario conduce contro le aliquote fiscali.

Musk, infatti, negli ultimi giorni era già intervenuto a riguardo scontrandosi con la senatrice democratica Elizabeth Warren, paladina di un inasprimento della pressione fiscale sui cosiddetti «paperoni» dell’economia americana. 

Elon Musk polemico sui costi delle tasse: il precedente

In questo 2021, quindi, il fondatore di Tesla potrebbe trovarsi a sborsare un conto fiscale di più di 10 miliardi se eserciterà tutte le sue opzioni in scadenza l’anno prossimo, secondo i calcoli effettuati da Bloomberg News.

Come anticipato, Musk non è nuovo a polemizzare e criticare il sistema fiscale statunitense. Un schermaglia c’era stata anche a novembre con il senatore Bernie Sanders, il quale pretendeva che «gli estremamente ricchi paghino la loro giusta quota.

Punto». All’epoca Musk se ne uscì con il suo solito sarcasmo: «Mi ero dimenticato che fossi ancora vivo. Vuoi che venda altre azioni Bernie? Basta dirlo…».

Contents.media
Ultima ora