Quanto costa vaccino antinfluenzale
Quanto costa vaccino antinfluenzale
Salute

Quanto costa vaccino antinfluenzale

vaccino antinfluenzale

La stagione invernale, come ogni anno, porta con sé l'influenza stagionale. A chi è consigliato il vaccino antinfluenzale? Scopriamolo.

La stagione è arrivata. Con l’inverno alle porte, è tempo di pensare a influenze e vaccini. È bene rivolgersi da subito al proprio medico di base per sapere se il vaccino venga consigliato o meno, e di quali farmaci sarebbe meglio fare scorta. La campagna sulle vaccinazioni parte, di solito, da anziani e persone con problemi particolari. Per loro, il vaccino antinfluenzale è caldamente consigliato. Ecco come funziona e quali sono i suoi costi.

Come funziona il vaccino antinfluenzale

Il vaccino antinfluenzale funziona iniettando nel corpo del soggetto il (o i) virus legato al ceppo influenzale dell’anno corrente. In questo modo, in circa due settimane, il corpo del paziente sarà in grado di sviluppare anticorpi preparati a combattere la forma influenzale. Non a tutti i soggetti, comunque, è consigliato il vaccino. A questo proposito, la Circolare Prevenzione e controllo dell’influenza, elaborata dalla Direzione Generale della Prevenzione sanitaria del Ministero della Salute, dice: “L’influenza è una malattia che ricorre in ogni stagione invernale.

Può avere un andamento imprevedibile e, ogni anno, impegna importanti risorse del SSN. […] “l’offerta attiva della vaccinazione antinfluenzale è indirizzata prioritariamente alle donne che si trovino nel 2° e 3° trimestre di gravidanza, a tutti i soggetti a rischio di complicanze per patologie pregresse o concomitanti, ai soggetti di età pari o superiore ai 65 anni, agli operatori sanitari che hanno contatto diretto con i pazienti e ad altri soggetti a rischio il cui elenco è contenuto nella Circolare”.

Come vaccinarsi

La vaccinazione avviene solitamente nei mesi autunnali, prima che l’influenza inizi a comparire, e può essere fatta dal proprio Medico di Famiglia o dal Pediatra, oppure nei Centri Vaccinali ASL. Per le categorie per le quali è caldamente consigliata, la vaccinazione è assolutamente gratuita. Le persone, dunque, che possono usufruirne gratis sono:

  • anziani a partire dai 65 anni.
  • adulti e bambini con patologie croniche (è necessario presentare la documentazione della condizione di rischio).
  • contatti familiari di soggetti ad alto rischio.
  • donne nel 2° e 3° trimestre di gravidanza.
  • cittadini di qualunque età ricoverati presso strutture di lungodegenza.
  • operatori sanitari e personale di assistenza.
  • Forze di Polizia – Vigili del Fuoco – Protezione Civile – Servizi Pubblici.
  • personale addetto agli asili nido, scuole dell’infanzia e alle scuole dell’obbligo.
  • lavoratori di allevamenti e macelli o, comunque, chi lavora a contatto con animali.

Il costo del vaccino antinfluenzale

A parte per le persone appartenenti alle categorie sopraccitate, per le altre il vaccino ha un piccolo costo.

Il prezzo del vaccino antinfluenzale varia a seconda dalla tipologia di vaccino che si sceglie, ma si aggira, comunque, intorno ai 12/18 euro. Ricordiamo che chi volesse sottoporsi al vaccino antinfluenzale, seppur non rientrando tra le categorie a rischio, potrà acquistare il vaccino nelle farmacie e nelle parafarmacie, oppure rivolgersi all’ASL di competenza.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche