×

Quarta ondata, Zaia: “Tutta Italia in zona gialla entro le prossime settimane”

Il presidente della Regione Veneto, Zaia, prevede una zona gialla nazionale entro le prossime settimane. Per scongiurare l'arancione invita a vaccinar

Zaia

Il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, prevede una zona gialla nazionale entro le prossime settimane. Per scongiurare l’arancione invita a vaccinarsi.

Quarta ondata, Zaia: “Tutta Italia in zona gialla entro le prossime settimane”

Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, ha parlato a Start su Sky TG24 della situazione dovuta alla pandemia.

La sua previsione è che nelle prossime settimane l’Italia finirà tutta in zona gialla. Non ha escluso neppure il rischio di finire in zona arancione, per questo si è lasciato andare ad un appello ai cittadini. Intanto c’è da dire che verosimilmente, se continuerà così, tutta Italia, o quasi, passerà al giallo nelle prossime settimane” ha spiegato il governatore. 

Quarta ondata, Zaia: “La strategia è vaccinare”

Poi da un lato c’è la partita del Super Green pass che dovrebbe quantomeno blindare e scongiurare la chiusura di quelle che sono le zone arancioni, che prevedrebbero, appunto, la chiusura dei confini comunali e di molte attività come bar e ristoranti.

E dall’altro lato, invece, la strategia anti Covid è quella di vaccinare, e vedo di buon grado che ci sia questa giornata, sembra sia domani, che prevede delle azioni vaccinali importanti” ha dichiarato Luca Zaia, invitando i cittadini ad andarsi a vaccinare per scongiurare la zona arancione. 

Quarta ondata, Zaia: “L’appello ai cittadini è di andarsi a vaccinare”

Ovviamente l’appello ai cittadini è di andare a farsi vaccinare. A chi non ha fatto la prima dose chiedo di valutarla fino in fondo, invece chi ha fatto entrambe le dosi non attenda a prenotarsi per il richiamo” ha spiegato il governatore.

In Veneto negli ultimi giorni c’è stato un incremento importante di prime somministrazioni e consideriamo che su queste, da oggi, nella nostra Regione, ci sarà l’accesso diretto per cui non servirà neanche la prenotazione” ha aggiunto. 

Contents.media
Ultima ora