×

**Quirinale: dall'elezione all'insediamento, le tappe per arrivare al Colle**

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 23 gen. (Adnkronos) – Dall'elezione all'insediamento. È scandito da una serie di passaggi formali, che culminano con il giuramento, il percorso che porta il nuovo Presidente della Repubblica ad assumere formalmente il ruolo.

ELEZIONE E PROCLAMAZIONE – Terminato lo spoglio delle schede e verificato il raggiungimento del quorum richiesto per l'elezione, avviene la proclamazione in Aula del nuovo Capo dello Stato da parte del presidente della Camera o del suo vice se l'eletto è proprio il presidente dell'Assemblea di Montecitorio (è accaduto con Giovanni Gronchi e Oscar Luigi Scalfaro).

COMUNICAZIONE – Quindi il presidente della Camera e quello del Senato si recano dall’eletto, comunicandogli l’avvenuta elezione e il verbale della seduta (anche in questo caso può accadere che siano i vicepresidenti a svolgere l'adempimento nel caso di elezione del presidente della Camera o se il presidente del Senato sta svolgendo le funzioni di supplente del Capo dello Stato. In caso di elezione del presidente del Senato il presidente della Camera si reca da solo dall'eletto).

Contents.media
Ultima ora