×

Quirinale, drive in per il voto dei positivi. Ma tante incognite

Roma, 22 gen. (askanews) – La proposta, pressante, è arriva nella cabina di regia alla vigilia delle consultazioni per il presidente della Repubblica, al via lunedi 24 gennaio. Ovvero il tema di una norma ad hoc per far votare i grandi elettori positivi al Covid.

E alla fine la decisione è arrivata: i delegati positivi potranno votare nell’area del parcheggio di Palazzo Montecitorio in una sorta di drive in. L’ipotesi è farli arrivare in auto o in altro mezzo, poi saranno i Questori a stabilire se possono scendere a votare in tenda/cabina o in auto.

Ma per arrivare a Roma è necessario che il governo faccia una norma che consenta ai grandi elettori di spostarsi dalla residenza in cui sono in quarantena. Inoltre va chiarito anche se dopo il voto potranno restare nei propri domicili romani o in un covid hotel o altra sistemazione per chi a Roma non ha una casa e non è accettato dagli alberghi. Insomma, le incognite restano.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora