×

**Quirinale: Giovanni, spesa e farmaci a domicilio, segno di speranza per Piacenza**

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 27 nov. (Adnkronos) – Residente a Grossolengo, in provincia di Piacenza, Giovanni Buttafava, 17 anni il prossimo 15 dicembre, ha contribuito a promuovere e organizzare l’azione volontaria di tanti giovani in favore di persone costrette a casa, per la quarantena o per problemi di mobilità.

Ha svolto un ruolo di coordinamento nel progetto "Il tempo della gentilezza", promosso dalla Croce rossa italiana in collaborazione con il Comune di Piacenza.

Con professionalità e dedizione, ha consentito a più di cento volontari di prestare servizio nella consegna a domicilio della spesa e dei farmaci a quanti non potevano provvedere autonomamente. L’impegno di così tanti giovani, spiega la motivazione alla base del conferimento dell'attestato di 'Alfiere della Repubblica', ha costituito una ventata di speranza per una città duramente colpita dal virus.

Questa azione di solidarietà, peraltro, non ha impedito a Giovanni di proseguire gli studi con costanza e profitto.

Contents.media
Ultima ora