×

**Quirinale: Letta rilancia e 'sfida' Salvini su Draghi, ma c'è anche Mattarella bis** (2)

default featured image 3 1200x900 768x576

(Adnkronos) – "Sembra che siamo al punto di partenza -dice Letta in tv- perchè nelle settimane scorse non è stato fatto il racconto giusto perchè era quello di una maggioranza che permetteva al centrodestra di esprimere il presidente della Repubblica. Non c'è una maggioranza, c'è solo quella che esprime il governo.

Noi diciamo al centrodestra non candidate uno di voi, noi non candidiamo uno di noi: c'è bisogno di una candidatura super partes. Credo sia possibile farlo".

Quindi annuncia l'incontro con Salvini. "Draghi è una delle ipotesi sul tavolo. Sono rimasto abbastanza stupito nel vedere la dichiarazione ieri di Berlusconi in cui ha detto no a Draghi presidente della Repubblica che oggi Salvini ha confermato. Sono temi di cui parleremo con i rappresentanti del centrodestra, con i nostri alleati e cercheremo di capire, rispetto a Draghi, quali sia la posizione vera, se le dichiarazioni fatte siano ultimative oppure no".

Per Letta, Draghi è una "risorsa da preservare" e non si può "assolutamente" correre il rischio di perderlo sia al governo che al Quirinale, "per questo il mio impegno, il nostro come Pd ma vale anche per i nostri alleati, è non soltanto a proteggere la risorsa Mario Draghi e a trovare la migliore soluzione". E conclude: "Conto di arrivare nell'arco di due giorni a quella intesa che tutti vogliamo nell'interesse del paese e all'altezza del settennato di Mattarella".

Dopo l'incontro con Salvini si capirà se l'auspicio di Letta sia destinato a restare tale o meno.

Contents.media
Ultima ora