×

Quirinale, Renzi: “Non perdiamo altro tempo, Mattarella bis impraticabile”

Renzi esclude la candidatura di Mattarella al Quirinale e invita gli altri leader a non perdere ulteriore tempo per concentrarsi sulle emergenze del paese.

Renzi Italia Viva sondaggi

Il leader di Italia Viva Matteo Renzi ha fatto il punto sull’elezione del Presidente della Repubblica auspicando che le votazioni si concludano entro la settimana. A differenza di Letta, che aveva definito “perfetto e ideale” un Mattarella bis, secondo lui è una strada impraticabile perché l’attuale Capo dello Stato non intende intraprendere un altro mandato.

Tirarlo per la giacchetta serve solo a coprire l’incapacità della politica di trovare soluzioni alternative“, ha aggiunto.

Renzi sul Quirinale

Intervistato dal Messaggero, il senatore fiorentino ha affermato che l’identikit ideale del prossimo presidente è quello di un arbitro imparziale della politica interna ma anche una figura credibile in politica estera: le tensioni tra Russia e Ucraina, le sfide globali tra Stati Uniti e Cina e la crisi della Nato richiedono infatti che il nuovo inquilino del Quirinale sia un leader forte, garante del patto atlantico e dal marcato profilo europeista.

Renzi sul Quirinale: l’ipotesi di Mario Draghi

Quanto a Draghi, che ha manifestato la volontà di incontrare i leader dei partiti, ha parlato della sua elezione come di un’ipotesi in campo ma solo con un grande accordo politico: “Può lasciare Palazzo Chigi solo per un trasloco istituzionale, altrimenti si scelga un uomo o una donna di equilibrio per la funzione di Capo dello Stato lasciando a lui la responsabilità di governo per l’anno e mezzo che ancora ci manca“.

Dopo la fumata nera della prima votazione, il suo invito è quello a non perdere ulteriore tempo da investire invece ad affrontare la crisi geopolitica, la pandemia, l’inflazione, il costo delle bollette e delle materie prime.

Contents.media
Ultima ora