Quokka sono gli animali più felici al mondo: vogliono solo essere abbracciati - Notizie.it
Quokka sono gli animali più felici al mondo: vogliono solo essere abbracciati
Curiosità

Quokka sono gli animali più felici al mondo: vogliono solo essere abbracciati

Quokka sono gli animali più felici al mondo: vogliono solo essere abbracciati
Quokka sono gli animali più felici al mondo: vogliono solo essere abbracciati

Campbell Jones, ciclista mentre pedalava lungo un’autostrada in Australia con la sua ragazza ha avuto una bella sorpresa.

Il ciclista lungo la strada già aveva notato il simpatico Quokka, e aveva pensato di fargli una foto. Per questo si era fermato ma non era riuscito a scattare la foto.

Quando Campbell stava per risalire sulla sua bici, il piccolo Quokka lo aveva rincorso. Quando il ragazzo si gira il cucciolo apre le braccia e si lancia verso di lui, come per abbracciarlo. I Quokkas sono animali molto dolci, non temono predatori e nemmeno gli uomini. Per questo motivo sono molto affettuosi e desiderosi di contatto.

L’incontro avuto è stato inaspettato e molto felice per il ciclista, che ha approfittato per farsi un selfie con l’animale.

I Quokkas sono animali felici; infatti sembrano proprio avere un sorriso stampato e amano molto l’uomo. Il Quokka è stato nominato l’animale più felice al mondo.

E’ buffo e curioso. Secondo molte associazioni animaliste, purtroppo sembra che l’animale in questione rischi l’estinzione.

Si tratta di un marsupiale erbivoro e vive in una piccola area nel sud-ovest dell’Australia occidentale. Facendo parte della famiglia dei canguri salta. Le orecchie sono rotonde e il musetto sorridente. Non è raro per questi animali andare contro le persone, proprio perchè si fidano e sono cordiali. Questo loro modo di essere potrebbe essere il motivo principale del rischio di estinzione che corrono questi bellissimi esemplari.

Sembra che il quokka sia preda preferita di volpi e dingo. Ed è proprio questo il motivo per cui rischia l’estinzione. L’animale non sa difendersi e risulta essere molto vulnerabile quando viene attaccato.

Sul web impazzano video e foto che li ritraggono. Infatti molte persone innamorate di questi simpatici animaletti, si dilettano a fotografarli e a girare dei video. Molti turisti spesso incontrano durante il loro tragitto in quelle zone i simpatici animali.

Si spera che si faccia qualcosa in più per difendere questi animali. Che vengano adottate delle misure per proteggerli da attacchi di volpi e predatori feroci. In questo senso sono da anni impegnate molte associazioni, che hanno già denunciato il rischio che i piccoli marsupiali corrono.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche