×

RadioRai boicotta i Modà: “non li appreziamo”

default featured image 3 1200x900 768x576
mod%C3%A0 la notte

Classificati secondi al Festival di Sanremo, primi nelle classifiche Itunes di singoli e album, programmatissimi dalle radio (quarti nel Music Control). Corrego, in quasi tutte le radio.
I Modà insieme ad Emma Marrone hanno raccolto un plebiscito di consensi con il loro brano ‘Arriverà’, i canali radio della Rai però (si parla della stessa grande azienda che li ha voluti al festival) si rifiutano di passare il loro pezzo.

La notizia arriva direttamente dall’amministratore di “Ultrasuoni”, l’etichetta discografica che produce il gruppo.

Le accuse sono chiare e dirette: “Antonio Preziosi, direttore di RadioRai Uno e Flavio Mucciante direttore di RadioRai Due non hanno mai programmato i Modà, con una scelta priva di ogni logica commerciale e musicale. Un atteggiamento del genere da parte di RadioRai, nei confronti di artisti emergenti e di oggettivo successo, non è corretto nei confronti degli ascoltatori dei due canali di Stato, sovvenzionati dal canone e, pertanto, tenuti a non ignorare i gusti del grande pubblico nazionale”.

Da Radiorai 2 Mucciante afferma: “I modà non rientrano nella nostra linea musicale. Non li appreziamo. Ma non trasmettiamo nemmeno Lady GaGa per fare un esempio”. Vengono quindi smentite le ipotesi che vorrebbero un complotto diretto e personale nei confronti della band ma la Ultrasuoni insinua la possibilità che questo sia un atto ai danni dell’intera etichetta la cui nascita è legata a tre personalità provenienti da importanti radio concorrenti.


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
lele
4 Giugno 2011 11:37

la Rai deve distinguersi dai network commericiali ed è giusto che faccia una programmazione (anche musicale) differente


Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora