×

Raffaella Carrà, il dolore di Barbara Boncompagni: “Per me era come una madre”

Barbara Boncompagni, figlia di Gianni Boncompagni, ha ricordato commossa il suo rapporto speciale con Raffaella Carrà.

Raffaella Carrà

Barbara Boncompagni (figlia dell’ex compagno di Raffaella Carrà, Gianni Boncompagni) ha espresso il suo dolore per la tragica morte della conduttrice che, per lei, era come una madre.

Barbara Boncompagni: il rapporto con Raffaella Carrà

La morte di Raffaella Carrà ha lasciato sgomenti i tanti fan, amici e colleghi che si erano affezionati alla sua figura e al suo talento nel corso degli anni.

In particolare ad avvertire il dolore per la morte della conduttrice sono state le persone a lei più vicine, come Barbara Boncompagni, figlia di Gianni Boncompagni che era stata “cresciuta” da Raffaella Carrà quasi come una figlia. Le due – che vivevano nello stesso quartiere – hanno continuato a sentirsi anche quando Raffaella Carrà mise fine al rapporto con Gianni Boncompagni, e Barbara ha confessato che la scomparsa della conduttrice sarebbe per lei un lutto simile a quello che si potrebbe provere per la scomparsa di una madre:

“Ogni volta che andavo a cena da lei, mi chiedeva: ‘Vieni con i gioielli?’ Indicando i miei figli.

Tra noi c’era un rapporto di parentela. Le nostre chiacchierate erano epiche, mi ha sempre consigliato sia sul lavoro che sul privato. Era una donna priva di pregiudizi, era una donna libera. Non andava dove non voleva, o bianco o nero. Mai un compromesso, un lusso che si è conquistata a caro prezzo. Io andavo da lei, non da mio padre. A me viene a mancare un amore materno, un pilastro”, aveva confessato.

Raffaella Carrà: i figli

Raffaella Carrà non ha avuto figli ma nel corso degli anni ha adottato a distanza molti bambini e si è occupata come una seconda mamma dei suoi nipoti (rimasti orfani del padre – fratello della conduttrice – ancora giovani). Pur avendo sofferto per non essere riuscita ad avere bambini, Raffaella Carrà ha cercato di vivere con gioia la sua vita. Barbara Boncompagni a tal proposito ha detto:

“Le piaceva stare al mare e giocare, era una grande appassionata di Burraco.

Adorava le cene con pochi amici ed il cibo buono. Era appagata e non si è mai lamentata della vita privata, del non aver avuto figli, prima non li aveva cercati, poi non erano venuti.”

Raffaella Carrà: la morte

La conduttrice è morta a Roma alle 16.20 del 5 luglio 2021. Da tempo sarebbe stata affetta da un cancro ai polmoni, ma aveva preferito tenere per sé la notizia della sua malattia e non aveva annunciato pubblicamente la notizia.

Contents.media
Ultima ora