×

Ragazza americana aiutata da un senzatetto raccoglie per lui oltre 175 mila euro

Condividi su Facebook

Una ragazza americana del New Jersey, Kate McClare, 27 anni, dopo essere stata aiutata da un senzatetto, Johnny Bobbitt, 34 anni, è riuscita a raccogliere per lui oltre 170.000 euro.

Johnny, Kate e il fidanzato di lei

La 27enne ha raccontato che non sapeva assolutamente cosa fare – ha potuto solo avvisare telefonicamente il fidanzato Mark -, poi si è avvicinato l’uomo, Johnny Bobbitt Jr., 34 anni, che prima di finire in miseria poco più di un anno fa per problemi non solo finanziari ma anche di tossicodipendenza, era stato un marine, pompiere e paramedico, aveva una fidanzata e un cane.

Il senzatetto ha detto alla giovane in difficoltà che non era sicuro per lei lasciare la sua auto e di aspettarlo, che sarebbe tornato; poi è andato a piedi a comprare la benzina per Kate con gli ultimi 20 dollari – 17 euro – che gli restavano, senza chiederle un centesimo.

In quel momento lei non aveva denaro con sé, ma poi non solo gli ha restituito i soldi della benzina, ma con il fidanzato Mark si è attivata per una raccolta fondi – crowdfunding – sul sito GoFundMe, che riuscito a raccogliere più di 250.000 dollari per il Giorno del Ringraziamento (Thanksgiving Day), la nota festività religiosa statunitense che si è celebrata ieri, giovedì 23 novembre.

I dettagli

Il gesto della ragazza

Kate racconta che dopo aver ripagato Johnny della benzina, gli ha regalato una giacca, un paio di guanti, un capello di lana e calze calde, e che gli dava qualche dollaro ogni volta che lo incontrava. Entrando più in confidenza, l’uomo ha cominciato a raccontarle la sua parabola discendente, allora lei ha deciso di aiutarlo in maniera più consistente.

All’inizio la ragazza e il fidanzato intendevano raccogliere 10.000 dollari – 8.400 euro – per aiutare il suo soccorritore a trovare un appartamento, una macchina e da quattro a sei mesi di spese per sopravvivere.

Tuttavia ha raccolto una cifra che non si immaginava neanche lei.

Oltre 175.000 euro

Per il fine settimana di vacanza è stata in grado di far alloggiare Johnny in un albergo e portarlo a comprare le cose essenziali, ma poi tutta la sua vita è cambiata, come ha detto lo stesso ex senzatetto quando la cifra totale era ben lungi dall’essere raggiunta, ma aveva quanto bastava per dormire due mesi in una stanza a Philadelphia.

Johnny nel suo alloggio

In 12 giorni la pagina è arrivata a raccogliere più di 100.000 dollari, ma poi Kate aveva rilanciato la richiesta perché l’interesse per la vicenda non era calato. Sono state quasi 7mila le persone che hanno voluto devolvere denaro all’ex marine per aiutarlo a risalire la china. Il fatto ancora più straordinario è che Johnny non volesse dare l’impressione di voler trarre vantaggio dalla situazione e ha deciso che donerà in beneficenza parte del denaro, quando gli sarà possibile. A dirlo è stata la stessa Kate McClure.

Ora l’uomo vorrebbe trovare un lavoro presso un magazzino di Amazon nella città di Robbinsville, poi annuncerebbe l’offerta benefica che intende fare.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.