×

Ragazza segregata e picchiata dal marito e dai suoceri perché la colazione non è buona

Marito e suoceri non hanno gradito la colazione. La ragazza di 24 anni è stata prima segregata e poi picchiata per punizione.

Violenza sulle donne

Una ragazza di 24 anni è stata segregata in una stanza e picchiata dai suoi familiari. Il motivo? La colazione non era abbastanza buona per i suoceri e il marito. Non era la prima volta che la 24enne subiva violenze.

Ragazza segregata e picchiata perchè la colazione non era buona

La giovane bengalese aveva appena servito la colazione ai suoceri e al marito. Purtroppo per lei, però, non è stata di gradimento al consorte e ai suoi genitori, tutti connazionali della vittima del brutale pestaggio. Dopo essersi scagliati contro la 24enne, come si apprende da Today, il marito e i suoceri l’hanno chiusa in una stanza impedendole anche di andare in bagno e l’hanno pestata a sangue.

I soccorsi e l’arresto

Una volta che la giovane è stata liberata ha chiamato i carabinieri che si sono recati sul luogo dell’aggressione ed hanno portato in caserma il marito e i suoceri della 24enne. La ragazza è stata portata in pronto soccorso e stando a quello che hanno detto i medici, le sue ferite guariranno in una decina di giorni. Dopo i soccorsi, la giovane è stata condotta in una struttura protetta. Questo episodio è avvenuto ieri, 4 luglio 2022, in provincia di Ancona.

Il marito era già stato denunciato dalla 24enne per delle violenze subite in passato. 

Contents.media
Ultima ora