×

Ragazzo di 16 anni scomparso: ritrovato decapitato

Condividi su Facebook

Scompare a 16 anni e viene ritrovato sulla sponda di un fiume decapitato. Arrestato un suo compagno di scuola.

Quando è uscita di casa non si sarebbe mai aspettata di trovarsi di fronte una scena da vero film horror sulle sponde del fiume Merrimack, nei pressi di Lawrence, in Massachusetts.

Stava passeggiando con il suo cane quando ha visto quel corpo smembrato e abbandonato tra le sterpaglie: il macabro resto di un omicidio di un adolescente per il quale adesso gli investigatori hanno arrestato un compagno di scuola che dovrà rispondere davanti ai giudici di omicidio di primo grado.

Giovedì, intorno alle 14.45, la polizia ha ricevuto la telefonata di una donna in stato di choc che segnalava la presenza di un cadavere nei pressi del fiume.

Gli agenti, immediatamente accorsi sul posto, hanno trovato il corpo, corpo senza la testa e senza gli avambracci. Sono state necessarie ben 24 ore per rinvenire la testa della vittima: per poi scoprire che apparteneva a Lee Manuel Viloria-Paulino, il 16enne studente della Lawrence High School, quello scomparso dal 18 novembre.

Nelle scorse settimane i familiari avevano lanciato svariati appelli sui social e avevano tappezzato la città di volantini in cui si invitava chiunque lo avesse visto a contattarli.

Ma non è mai giunta alcuna segnalazione e Lee Manuel non è mai ritornato a casa. Solo giovedì si è arrivati all’agghiacciante verità. “Mi sento male al pensiero di ciò che è successo – ha detto Dalfry Lopez, 15enne compagno di classe di Lee Manuel – Era un ragazzo gentile. Chi poteva mai fargli una cosa del genere?”.

A 48 ore di distanza dal terrificante ritrovamento, Mathew Borges, un 16enne compagno di scuola della vittima, è stato poi arrestato.

Lunedì, domani, secondo il procuratore distrettuale, Jonathan Blodgett, sarà quindi incriminato come un adulto per omicidio di primo grado.

Intanto l’intera comunità si è stretta intorno alla famiglia di Lee Manuel che in tanti hanno descritto come un ragazzo di rara bontà: “La sera precedente alla sua scomparsa era venuto a cena da me – ha ricordato la zia Christine Michaud – Era un bravo ragazzo, amava la sua famiglia e aiutava chiunque ne avesse bisogno.

Aveva un grande cuore e per questo era tanto amato”. La tragica morte di Lee Martin ha sconvolto la cittadina di Lawrence. “Si è trattato di un caso isolato – ha tranquillizzato il capo della polizia, James Fitzpatrick – Non c’è nessuna ulteriore minaccia per la comunità”.

Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Cichero

Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.