×

Ragazzo di 22 anni morto annegato a Omegna: ipotesi congestione

Un ragazzo di 22 anni è morto annegato dopo essersi tuffato nelle acque del lago d'Orta: l'incidente è avvenuto ad Omegna.

ragazzo-annegato

Tragedia a Omegna, comune in provincia di Verbano-Cusio-Ossola, dove nella giornata di martedì 17 maggio 2022 un ragazzo di 22 è morto annegato. Il giovane si sarebbe tuffato nelle acque del lago d’Orta da cui è stato estratto ormai privo di vita.

Ragazzo annegato a Omegna

I fatti si sono verificati nel pomeriggio in una zona poco distante dalla Canottieri. Secondo quanto ricostruito, il ragazzo aveva appena fatto un tuffo nel lago quando alcuni testimoni hanno riferito di averlo visto annaspare in acqua. Subito è scattato l’allarme e un bagnante si è tuffato per trasportarlo a riva, dove gli è stato effettuato un primo massaggio cardiaco.

All’arrivo dei sanitari del 118, purtroppo non c’era però più nulla da fare se non constatare il decesso.

Stando alle prime ipotesi, la vittima si sarebbe sentita male per una congestione che gli ha impedito di emergere autonomamente dall’acqua. Di origini egiziane e residente a Orta San Giulio, lavorava come pizzaiolo.

Ragazzo annegato a Omegna: indagini in corso

Presenti sul luogo del dramma anche i Vigili del Fuoco e i Carabinieri, che hanno effettuato i rilievi per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Non è ancora noto se sulla salma verrà effettuata un’autopsia.

Contents.media
Ultima ora