×

Ragazzo di 32 anni aggredisce il nonno per soldi: arrestato per tentato omicidio

Aggredisce il nonno dopo il suo rifiuto a dargli del denaro e lo minaccia con due coltelli da cucina: è quanto compiuto da un 32enne a Cassino.

Aggredisce il nonno per soldi

Paura a Cassino, dove un ragazzo di 32 anni ha aggredito il nonno dopo che quest’ultimo si è rifiutato di dargli per l’ennesima volta denaro per l’acquisto di prodotti per il body building. Il giovane, che ha tirato calci e pugni all’anziano brandendogli anche contro due coltelli da cucina, è stato arrestato per tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale.

Ragazzo aggredisce il nonno per soldi

I fatti si sono verificati sabato 19 giugno 2021. Secondo le ricostruzioni delle forze dell’ordine il nipote si sarebbe recato a casa del nonno, 81 anni, chiedendogli del denaro. Davanti al rifiuto di quest’ultimo, si scatenata l’ira del ragazzo che prima ha messo a soqquadro gli arredi, poi impugnano due coltelli lo avrebbe minacciato di morte. Infine gli avrebbe anche danneggiato l’auto.

Grazie alla sua prontezza e lucidità il nonno ha chiamato i Carabinieri e ha tentato di rifugiarsi dai vicini, ma è stato comunque aggredito a suon di calci e pugni dal nipote. Quando si sono precipitati sul posto, i militari e i poliziotti ci hanno messo diverso tempo per farlo desistere dal fare minaccioso assunto anche nei confronti degli uomini in divisa.

Ragazzo aggredisce il nonno per soldi: arrestato

Poi sono riusciti a bloccarlo e a trarlo in arresto.

Date le ferite riportate dall’anziano durante l’aggressione, sul posto è giunta anche un’ambulanza. I sanitari del 118, dopo averlo medicato, lo hanno condotto al Pronto Soccorso dove gli hanno diagnosticato una contusione dell’arcata orbitaria sinistra, un’escoriazione al gomito sinistro e una contusione alla spalla destra. Il nipote è stato invece portato in una camera di sicurezza della compagnia dei carabinieri di Cassino in attesa che il Tribunale fissi l’udienza di convalida.

Contents.media
Ultima ora