Ragazzo insegna al suo cane il saluto nazista: denunciato - Notizie.it
Ragazzo insegna al suo cane il saluto nazista: denunciato
Cronaca

Ragazzo insegna al suo cane il saluto nazista: denunciato

nazismo
insegna al cane saluto nazista

Insegna al cane il saluto nazista Finisce in manette e a processo.

La follia, la stupidità e l’assurdo per qualcuno non hanno confini. In Scozia troviamo un campione nell’arte dell’idiozia: un ragazzo ha insegnato al suo cane il saluto nazista. È stato denunciato. L’uomo risiede a Coatbridge, una cittadina nel sud-ovest della Scozia.

Markus Meechan, uno scozzese di 28 anni, è stato arrestato dalla polizia di Lanarkshire, per aver insegnato al cane della fidanzata ad alzare la zampa facendo il saluto nazista. L’animale, una carlina di nome Buddah, venivano fatti vedere alcuni video di Hitler, nello specifico il documentario Olympia sulle Olimpiadi di Berlino del 1936, e le era stato insegnato a imitare il braccio teso al suono delle famigerate parole:

“Sieg Heil” e “Gas the jewish”, il cui significato è tristemente noto a molti. Ma la storia non finisce qui, perchè Meechan ha deciso anche di incensare il suo lavoro! Come? Divulgandolo urbi et orbi.

nazismo

Caricato un video su YouTube dei progressi del suo cane

Visto che Meechan si ritiene orgoglioso delle sue gesta, infatti, ha deciso di renderne partecipe il resto del mondo. Quale maniera migliore se non filmare i risultati dell’impegno suo e del carlino e di caricare il video su YouTube?

Ecco, quindi, imortalati 2 minuti e 21 secondi demenziali, nei quali per la maggior parte del tempo si sente Meechan rivolgere la domanda di cui sopra al fido allievo, che si desta pigramente.

E che guarda Hitler parlare alle masse adoranti raccolte ai suoi piedi nella Berlino olimpica del 1936.

Comicia con questa introduzione la clip dell’uomo: “La mia ragazza sta sempre a sproloquiare e a delirare su quanto sia carino e adorabile il suo piccolo cagnolino, così ho pensato di trasformarlo nella cosa meno carina cui posso pensare, cioè un Nazi.”

è l’incipit della clip di Meechan. Che non eccelle per particolari qualità cinematografiche e che affogherebbe nel mare di internet se non venisse vista da Mr Borowski. Il quale lo ritiene gravemente offensivo e denuncia Meechan.

«La mia immediata reazione è che c’è una chiara differenza tra un commento singolo e lo sforzo richiesto per istruire un cane come quello», commenta Borowsky. Alcuni parenti del quale sono stati perseguitati e uccisi dai nazisti. «Non sono uno storico, ma quello è il segno che fanno le truppe naziste che hanno supportato e contribuito all’omicidio di 6 milioni di ebrei fra cui alcuni membri della mia famiglia.

E prendo tutto questo leggermente sul personale».

La pubblica accusa sostiene che Meechan abbia messo in rete del materiale che causa allarme e paura e che fomenta l’odio religioso. E sostiene anche che il giovane scozzese sia colpevole di aver postato un video antisemita e di natura razzista, aggravato da un pregiudizio razzista.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche