×

Rai, a disposizione 21 punti vaccinali per il Covid-19

La Rai offre il suo aiuto per accelerare la campagna vaccinale. I nuovi centri vaccinali disponibili saranno 21, disseminati sul territorio nazionale per far fronte all'emergenza.

Vaccino

La Rai ha annunciato in un comunicato dell’Ufficio Stampa che aderirà alla proposta avviata dal Commissario Straordinario per l’emergenza COVID-19. Infatti, oltre a rendersi disponibile come “punto vaccinale straordinario” per i propri dipendenti, ha messo a disposizione 21 centri vaccinali.

I punti vaccinali Rai

Dopo l’annuncio di Mediaset della creazione di una campagna di vaccinazione nelle sue sedi, anche Rai si rimbocca le maniche: i centri vaccinali messi a disposizione verranno distribuiti sui territorio laddove la Rai è presente con le sue sedi principali.

I luoghi preposti alla somministrazione del vaccino saranno situati nei quattro Centri di Produzione, a Roma in piazza Saxa Rubra, a Milano in corso Sempione, a Torino in via Verdi e infine a Napoli in via Marconi.

Anche le diverse Sedi Regionali saranno adibite a punti vaccinali.

Il comunicato riporta che, per quanto concerne i criteri di accesso alla vaccinazione, questi “rispetteranno le priorità riportate nell’ordinanza del Commissario”. Il piano vaccinale seguirà quindi le diverse fasce d’età ed eventuali condizioni di elevata fragilità, con modalità di attivazione stabilite dalle Regioni.

Il sostegno al Paese

Come emerge dall’annuncio dell’Ufficio Stampa, “Rai è fortemente impegnata in questa iniziativa di Sanità Pubblica che coinvolge l’Azienda e tutto il suo personale.”

Nel contesto di una pandemia globale è giusto che ognuno dia il proprio contributo affinché la campagna vaccinale rispetti i tempi prestabiliti.

L’apporto giunto dal servizio pubblico radiotelevisivo del Paese è fondamentale per lo sforzo collettivo verso la massima efficacia delle misure anti Covid-19.

Contents.media
Ultima ora