×

Raoul Bova rischia carcere: frode al fisco da 680 mila euro

Il bel Raoul Bova, l’attore simbolo e icona del cinema italiano, rischia un anno di carcere per aver evaso più di 600 mila, per la precisione, 680 mila Euro. La seguente richiesta è stata formulata dal pm Mario Pesci in seguito a una lunga requisitoria con protagonista lo stesso attore. Nel processo, le altre imputate sono la ex moglie di Bova, ovvero Chiara Giordano, che rischia anche lei un anno di carcere e la sorella Daniela, per la quale la pena è maggiormente severa. Per lei un anno e quattro mesi di carcere. La sentenza è prevista per fine luglio.

Per quanto riguarda l’evasione fiscale, il reato risale al periodo tra il 2005 e il 2010. Bova, che di recente è stato condannato a due anni di carcere per via di una evasione da un milione e 400 mila Euro, si aggiunge anche il reato di dichiarazione fraudolenta mediante artifici, una pena molto meno grave rispetto all’evasione fiscale.

La somma che l’attore dovrebbe rendere al fisco ammonta a circa un milione e mezzo di Euro per via di tutti gli interessi maturati fino ad ora.

Daniela Bova e Chiara Giordano

Oltre a Bova, le altre imputate, come detto, sono Chiara Giordano, l’ex moglie dell’attore e Daniela Bova, la sorella dell’attore di Ultimo e di altre fortunate serie di successo.

Per il pm, le due avrebbero cercato di ottenere o comunque fatto finta di ottenere, degli sgravi per trasferire i costi di una società a conduzione familiare che amministrava l’immagine di Bova. La società a conduzione familiare presa in esame è la Sammarco srl e le due avrebbero dato il via a un gioco finanziario con il fine di pagare una aliquota leggermente più bassa rispetto al dovuto. In questo gioco finanziario, sempre secondo il pm, ci sarebbe anche la simulazione riguardante la cessione di alcuni diritti sui film di Bova e della società Sammarco srl.

Gli altri vip alle prese con il fisco

Raoul Bova non è il primo dei personaggi dello spettacolo ad avere avuto problemi con il fisco. Sono moltissimi i vip che hanno avuto problemi con la legge e con l’evasione fiscale rischiando tantissimo.

Da Gino Paoli a Gianna Nannini sino a Tiziano Ferro per via di una casa a Manchester, sino a Maradona che ha perso la sua battaglia con il fisco fino ad arrivare a Fabio Cannavaro per una società di noleggio barche. Tra gli sportivi, vi è poi il campione del Barcellona, Leo Messi, lo stesso Valentino Rossi. Ezio Greggio, Flavio Briatore, Vanessa Incontrada e Sofia Loren sono tutti personaggi che possono fare compagnia a Bova in questa diatriba con il fisco.

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Simona Bernini

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.

Caricamento...

Leggi anche