Rapina allʼhotel Ritz, ritrovata parte della refurtiva
Rapina allʼhotel Ritz, ritrovata parte della refurtiva
Cronaca

Rapina allʼhotel Ritz, ritrovata parte della refurtiva

Rapina allʼhotel Ritz

Il commando era formato da cinque persone, tre sono state arrestate.

Proseguono senza sosta le indagini dopo la rapina allʼhotel Ritz di Parigi. Secondo quanto viene riportato dai media francesi, è stata ritrovata una parte della refurtiva. Una frazione del bottino è stata recuperata al momento dell’arresto di tre dei cinque uomini della banda. Sempre secondo quanto viene riportato dai giornalisti francesi, uno dei due rapinatori in fuga, ha inoltre smarrito una borsa contenente gioielli e orologi lanciatagli dai tre complici presenti nel negozio. Il bottino è in mano a uno dei due rapinatori riusciti a fuggire. A quanto pare, uno sarebbe scappato a piedi mentre l’altro in scooter.

Rapina allʼhotel Ritz

E’ stato un mercoledì sera di paura per Parigi a causa dell’ assalto a mano armata Ritz di place Vendome, centralissimo hotel a extralusso. Secondo una prima ricostruzione, un commando formato da cinque persone, coperte da passamontagna e arrivate a bordo di scooter, ha preso d’assalto la gioielleria dell’hotel rubando gioielli per un valore di 4,5 milioni di euro.

Secondo le prime testimonianze, i ladri erano armati di un’ascia e di pistole e fucili. Tre sono stati fermati, in due sono tuttora in fuga.

Erano le 18.30 quando i rapinatori passando dal retro, sono entrati nella hall dell’albergo. A quanto pare, i cinque hanno spaccato il vetro della gioielleria, nella quale espongono diversi grandi nomi del lusso, hanno arraffato tutto il possibile e si sono dati alla fuga. Tre sono stati fermati dai poliziotti di servizio attorno all’hotel e nella zona di place Vendome, dove proprio accanto all’hotel sorge il palazzo di Giustizia.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche