Rapina con sparatoria all'ufficio postale: bottino di 200 euro
Rapina con sparatoria all’ufficio postale: bottino di 200 euro
Cronaca

Rapina con sparatoria all’ufficio postale: bottino di 200 euro

sparatoria
Rapina con sparatoria all'ufficio postale: bottino di 200 euro

Paura nell'ufficio postale di Trinitapoli, dove questa mattina è avvenuta una rapina con tanto di sparatoria con i carabinieri. Per fortuna nessun ferito.

Far west nell’ufficio postale

Scena da film a Trinitapoli. All’ufficio postale di via Isonzo, in pieno centro, è avvenuta una rapina, con tanto di sparatoria con i carabinieri. Per fortuna nessuno, tra agenti, impiegati, clienti e anche tra i malviventi, è stato ferito. Questa è la notizia più positiva di tutta la giornata. Ma c’è stata soprattutto tanta paura da parte di tutti.

La rapina e la sparatoria con i carabinieri

Secondo i carabinieri, i rapinatori avevano il volto coperto ed erano armati con un fucile. I malviventi hanno fatto irruzione nell’ufficio postale poco dopo le ore 8, e hanno minacciato gli impiegati agli sportelli facendosi consegnare il denaro. Un complice dei malfattori, rimasto a fare da «palo» all’esterno, ha avvisato la banda che erano in arrivo i carabinieri. Il loro arrivo ha un po’ cambiato i piani dei rapinatori. I malviventi sono quindi saliti su un’auto, una Megane bianca con targa tedesca, e sono fuggiti sparando contro i militari. I carabinieri hanno risposto al fuoco colpendo i vetri dell’auto, che è però è riuscita a scappare e a scomparire.

Il bilancio del bottino è abbastanza misero, e ammonta a 200 euro.

Adesso è in corso la caccia all’uomo, con anche l’ausilio di un elicottero. Si spera di catturarli il prima possibile.

sparatoria

Precedente a Roma

L’anno scorso, a febbraio 2016, era avvenuto un fatto simile a Roma. Alle poste di via Val Pellice era successa una sparatoria in strada tra alcuni agenti di polizia e i banditi, dal marcato accento romano, che sono riusciti a scappare col misero bottino di 400 euro. Tutto è accaduto verso le 9.10 del mattino, quando due rapinatori sono entrati nell’ufficio postale. Dopo il colpo, sono usciti in strada e si sono trovati di fronte una pattuglia di poliziotti in borghese. I banditi hanno sparato e colpito l’auto della polizia, gli agenti hanno risposto. Ne è nato un conflitto a fuoco ma i malviventi sono riusciti a fuggire a bordo dello scooter sul quale erano arrivati.

Fiducia nelle forze dell’ordine

Sono scene da far west, che vediamo solo nei film, e che sarebbe meglio non vivere. Siccome ormai la rapina c’è stata, bisogna rallegrarsi del fatto che nessuno si sia fatto male, ed avere fiducia nel lavoro e nell’impegno delle forze dell’ordine. Le autorità si stanno impegnando molto per arrestare i pericolosi malviventi, e stanno impiegando anche un elicottero. Speriamo che abbiano le ore contate.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche