> > Ravenna, un uomo uccide la moglie e poi si getta dalla finestra

Ravenna, un uomo uccide la moglie e poi si getta dalla finestra

carabinieri

A Ravenna un uomo ultrasettantenne ha ucciso sua moglie, forse accoltellandola. L'uomo, dopo aver chiamato i carabinieri si è gettato dalla finestra

A Ravenna un uomo ultrasettantenne ha ucciso sua moglie, forse accoltellandola.

L’uomo, dopo aver chiamato i carabinieri si è gettato dalla finestra.

Ravenna, uomo uccide la moglie accoltellandola e poi si getta dalla finestra: la ricostruzione

Si è consumata questa mattina una vera e propria tragedia in quel di Ravenna. Un uomo di età superiore ai 70 anni, ha ucciso la moglie nel loro appartamento di via Gardella. Il corpo della donna è stato ritrovato dai carabinieri ricoperto di ferite. Dalle prime ricostruzioni pare che il marito abbia aggredito la donna armato di coltello, o di un’altra arma da taglio.

È stato lo stesso killer che ha chiamato le forze dell’ordine, lanciando l’allarme. Una volta che i carabinieri sono arrivati sul posto, l’uomo ha deciso di gettarsi dal balcone dello stabile, provando a suicidarsi.

Le parole del Pm e le condizioni dell’uomo

Si sarebbe quindi trattato di un omicidio – tentato suicidio, perché l’uomo non è morto, ma è stato invece trasportato in ospedale, dove è attualmente ricoverato in gravi condizioni.

Il Pm Daniele Barberini ha spiegato l’accaduto: “È stato il marito che ha chiamato e ha dato l’allarme, poi quando sono arrivati i carabinieri, si è gettato dalla finestra.” Al momento sono sconosciuti i motivi che hanno spinto l’uomo ad agire così ferocemente nei confronti della moglie.