Recupero dati iPhone: come fare
Recupero dati iPhone: come fare
Apple

Recupero dati iPhone: come fare

Recupero dati iPhone: come fare
Recupero dati iPhone: come fare

Nel momento in cui si perdono i propri dati sullo smartphone è possibile ricorrere al recupero dati che ripristina le informazioni precedentemente salvate.

I propri ricordi sono momenti preziosi che si desidera ricordare in eventi e occasioni a essi dedicati e lo smartphone è uno dei mezzi più utilizzati per imprimere momenti felici e importanti della propria vita attraverso foto e video. Il recupero dati dal proprio smartphone è una delle operazioni più importanti che bisogna imparare a fare, anche e soprattutto perchè spesso negli smartphone ci sono dati fondamentali che è bene salvare. Il recupero dati di un iPhone segue una procedura a se stante e prima di intraprendere questa operazione è importante verificare se in precedenza è stato fatto un backup dei propri dati così da non dover intraprendere l’operazione del recupero dati. Nel caso in cui il backup non sia stato fatto in precedenza esiste una procedura dedicata al recupero dati di un iPhone.

Recupero dati per iPhon

Nel caso in cui il backup dei dati non sia stato fatto in precedenza bisogna intraprendere la procedura di recupero collegando l’Iphone al proprio computer fisso (PC). I passaggi sono i seguenti:

  • Attraverso un cavo USB collegare il proprio iPhone al PC
  • Avviare l’iPhone Data Recovery e dalla schermata principale cliccare in alto su “Recover Data from iOS Devices”
  • Avviare la scansione iPhone, ovvero cliccare su “Start Scan” per iniziare la scansione della memoria che cercherà dei dati cancellati e ancora recuperabili
  • Selezionare “anteprima contatti”, sms, note, foto, operazione con la quale dopo la scansione, il software mostrerà tutti i dati trovati, riordinati in diverse cartelle: Messaggi, Foto, Contatti, WhatsApp e via discorrendo
  • Dopo aver seguito queste indicazioni basta quindi cliccare su una di tali cartelle a sinistra per vedere in anteprima il dettaglio dei files recuperabili
  • Infine selezionare i files da recuperare e cliccare su “Recover“
  • Poi specificare una cartella del PC in cui salvare questi files

Nel caso in cui, invece, il backup sia stato eseguito in precedenza prima che risultasse poi necessario ricorrere al recupero dati è possibile utilizzare iPhone Data Recovery per recuperare i dati da questo backup.

Il file di backup creato da iTunes è in un formato speciale, SQLITEDB. Proprio per la particolarità di questo formato è necessario l’utilizzo di iPhone Data Recovery per visualizzare ed estrarre dati da questo backup. La procedura da seguire è pratica e veloce:

  • Avvia iPhone Data Recovery
  • Seleziona “Recover Data from iTunes Backup File“
  • Il programma in automatico troverà i file di backup iTunes precedentemente creati sul proprio PC
  • È possibile scegliere quello da analizzare e cliccare su “Start Scan”
  • Da questo punto in poi la procedura continua come nel caso precedente

Pochi sono i passaggi da seguire in entrambi i casi su analizzati e attraverso il recupero dati sarà possibile ricordare attraverso foto e video i momenti e periodi più importanti impressi sul proprio smartphone.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche