×

Red Canzian a Verissimo: “Ho rischiato di morire, un calvario durato due mesi”

"Sto bene e voglio dirlo forte. Superata" ha affermato Red Canzian ospite a Verissimo. A causa di un batterio era stato ricoverato in ospedale a Gennaio

Red Canzian a Verissimo

Ospite a Verissimo, Red Canzian ha affermato di star bene e di non vedere l’ora di tornare sul palco dopo il brutto periodo passato a causa di un batterio: ” Vedevo fiori sulle pareti” . 

Red Canzian ospite a Verissimo 

Ospite della puntata del 30 aprile della nota trasmissione condotta da Silvia Toffanin, Red Canzian ha parlato del grave problema di salute per il quale a gennaio è stato ricoverato in ospedale.

“Pensavo fosse Covid”

Tutto è accaduto alla vigilia dello spettacolo “Casanova“: “Il 2 gennaio sono andato a ricevere artisti e performer perché cominciavamo le prove del mio spettacolo il 3 gennaio. Durante la notte del 2 sono stato male. Mi è arrivata la febbre.

Pensavo fosse Covid. Ho fatto i tamponi ed erano negativi. Il giorno dopo mi sono alzato a fatica e sono caduto per terra. Mia moglie mi ha fatto ricoverare immediatamente”. Il ricordo dei primi momenti del ricovero è ancora vivo: “Quando mi hanno portato all’ospedale ero cosciente, ma sparlavo. Vedevo i fiori nelle pareti”.

Un calvario di due mesi

Da quel giorno è iniziato un calvario durato due mesi.  Tutto a causa di un batterio “Entrato chissà come nel mio corpo”.

Nel ringraziare l’appoggio dei suoi ammiratori che hanno pregato per lui e dispiaciuto per aver fatto preoccupare chi gli vuole bene, l’artista ha affermato di stare finalmente bene. Ma la prova da superare è stata dura e complicata.

“Ho rischiato di morire”

“Per i primi quindici giorni non si capiva cosa fosse. Ho rischiato di morire, stavolta sì. Ma penso che ci sono talmente tante cose belle da fare che non abbiamo tempo per morire, almeno per ora” ha detto l’ex bassista dei Pooh.

Contents.media
Ultima ora