×

Reddito di cittadinanza, Renzi lancia la raccolta firme per abolirlo: al via il 15 giugno

Dal 15 giugno Italia Viva raccoglierà le firme per abolire il reddito di cittadinanza: lo comunica Matteo Renzi attraverso un post sui social.

Reddito di cittadinanza, Renzi lancia raccolta firme per abolirlo

Dal 15 giugno Italia Viva raccoglierà le firme per abolire il reddito di cittadinanza: lo rende pubblico Matteo Renzi grazie ad un post su Facebook.

Reddito di cittadinanza, Renzi lancia la raccolta firme per abolirlo

Dopo anni di polemiche, il partito ha deciso di passare dalla teoria alal pratica, provando anche a giocare la carta del referendum.

Non bisogna, infatti, dimenticare che già un anno fa il leader di Italia Viva annunciò un referendum che poi non fu realizzato.

Il post su Facebook

Dunque, con un post su Facebook Renzi ha annunciato:

“Vogliamo abolire il reddito di cittadinanza e come previsto dalla legge dal 15 giugno partirà la raccolta ufficiale di firme. Ma vogliamo soprattutto cambiare il mondo del lavoro per i più giovani”.

La conferma di Ettore Rosato

A confermare la notizia è stato poi il presidente del partito: Ettore Rosato:

Dal 15 giugno partiamo per la raccolta di firme per l’abolizione del reddito di cittadinanza. Strumento sbagliato, va riscritto tutto. Siamo al paradosso che spendiamo un sacco di soldi ma ci sono poveri senza aiuto, disoccupati senza proposte di lavoro, aziende senza lavoratori, più lavoro nero. Ci vogliono più soldi per la lotta alla povertà, risorse direttamente alle aziende che assumono, più soldi in busta paga a chi lavora“.

Contents.media
Ultima ora