×

Reggio Emilia, discoteca abusiva ospita 1000 persone: fermato 27enne

I carabinieri hanno fermato un 27enne di Reggio Emilia per aver organizzato una festa abusiva nella sua discoteca. Presenti all'evento 1000 giovani.

discoteca abusiva reggio emilia

 I carabinieri di San Polo hanno fermato un 27enne per aver organizzato una festa in una discoteca abusiva di Reggio Emilia, ospitando oltre 1000 giovani. Il giovane dovrà pagare una salata multa. Sospesa la licenza e chiuso il locale per 5 giorni.

Discoteca con festa abusiva a Reggio Emilia: oltre 1000 persone

Un 27enne di Quattro Castella (provincia di Reggio Emilia) è stato fermato per aver organizzato una festa abusiva in discoteca al Parco Lido di San Polo D’Enza, con tanto di pubblicità dell’evento sui social.

Il fatto è accaduto nella notte di domenica 26 settembre, quando alcuni testimoni avrebbero segnalato urla e schiamazzi notturni ai carabinieri.

Discoteca abusiva a Reggio Emilia: oltre 1000 giovani presenti

In tempi di covid però sappiamo che ogni tipo di manifestazione deve essere approvata, tranne le discoteche che al momento rimangono chiuse. Il 27enne è stato colto in flagranza di reato, senza autorizzazione, ignorando così il protocollo attivo da oltre un anno e mezzo.

Discoteca abusiva a Reggio Emilia: l’intervento dei carabinieri

Al loro arrivo i carabinieri hanno trovato all’interno della discoteca oltre 1000 persone, tutte giovani. Immediata la sospensione di ogni attività e della licenza per il 27enne.

Prevista una multa di 1.200 euro per aver ignorato le norme anticovid. Il locale sarà chiuso per 5 giorni.

Contents.media
Ultima ora