Registro elettronico sissiweb
Registro elettronico sissiweb
Tech

Registro elettronico sissiweb

registro elettronico sissiweb

Arriva il registro elettronico Axios-Sissiweb, uno strumento facile e sicuro che aiuta le famiglie a rimanere connessi con la scuola.

Con l’avvento della tecnologia e di Internet, arriva il registro digitale obbligatorio per alcune scuole italiane e già operativo dal 2013 con il decreto della riforma Monti. In futuro non esisteranno più i registri cartacei, ma si passerà ai registri tecnologici. Sono ancora ben pochi gli alunni e gli insegnanti che si stanno avvicinando a questa nuova piattaforma. Vediamo che cos’è e come funziona.

Come funziona il registro Sissiweb

Per accedere al registro elettronico bisogna verificare innanzitutto se la scuola utilizza il software Axios/Sissiweb. In caso positivo, si può aprire il browser del computer e digitare il nome del sito. Nella schermata principale dovrete digitare almeno 4 caratteri dell’indirizzo e del nome della scuola senza aggiungere i termini “liceo” e “istituto”. In seguito bisogna cliccare su “seleziona” e scegliere la propria scuola all’interno dell’elenco dei risultati.

La piattaforma può essere utilizzata dai docenti, ma anche dalle famiglie. Un genitore può accedere facilmente al sito accedendo nell’area famiglie con il codice utente e password, consegnati dalla scuola stessa.

Se i dati vengono persi, si consiglia di rivolgersi immediatamente alla segreteria dell’istituto per riceverne di nuovi. In questo caso il nome utente e la password vecchi non potranno più essere utilizzati per accedere al registro elettronico.

Pro e contro del registro elettronico

Il registro Sissiweb è uno strumento potente che probabilmente modificherà il rapporto tra istituzione scolastica e studenti. In questo modo i docenti riescono a comunicare avvisi importanti e inserire materiale didattico ai propri alunni in modo semplice e veloce. La piattaforma è utile e vantaggiosa anche per i genitori che possono verificare le assenze dei figli, la pagella e prenotare colloqui con gli insegnanti. Si tratta di una piattaforma efficiente che consente di interessarsi direttamente ai programmi proposti dalla scuola, controllare assenze e ritardi, conoscere i voti dei compiti e delle interrogazioni dei propri figli. Allo stesso modo anche gli studenti dichiarano di essere abbastanza soddisfatti della nuova piattaforma perché riescono a stare al passo con le lezioni e verificare quali sono i compiti assegnati nei giorni precedenti senza perdere troppo tempo.

Nonostante i numerosi vantaggi proposti, alcuni insegnanti affermano di non essere all’altezza di utilizzare questo nuovo strumento. La Commissione Europea aggiunge poi che la scuola italiana è ancora molto indietro nelle tecnologie digitali. Per questo motivo si sta pensando di offrire occasioni di formazione per tutti gli insegnati. Per problemi di fondi e e carenze strutturali la piattaforma è ancora fortemente penalizzata. Passerà ancora molto tempo per poter parlare di una vera e propria scuola digitale.

© Riproduzione riservata

1 Commento su Registro elettronico sissiweb

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche