×

Regno Unito, il mistero delle 70 epatiti acute che hanno colpito i bambini

Nel Regno Unito 70 epatiti acute hanno colpito i bambini. Un mistero che richiederà un'attenta indagine per capire cosa sta accadendo.

Epatite

Uno strano mistero ha messo in allarme il Regno Unito, dove 70 epatiti acute hanno colpito i bambini. Sarà necessaria un’attente indagine per riuscire a capire cosa sta accadendo e per quale motivo si sviluppano queste malattie.

Regno Unito, il mistero delle 70 epatiti acute che hanno colpito i bambini

70 epatiti acute hanno colpito i bambini nel Regno Unito, aprendo un vero e proprio mistero. L’epatite spesso è associata a patogeni specifici, come il virus dell’epatite C, ma può essere innescata da molti altri fattori. Precedentemente ci sono stati piccoli gruppi di casi dovuti al virus dell’epatite A, che può essere diffuso dalla contaminazione fecale di cibo e acqua. I virus dell’epatite A ed E sono stati esclusi nell’attuale epidemia.

Trovare la causa per spiegare quello che sta accadendo richiederà sicuramente un’indagine con grande attenzione su ogni caso, per capire se hanno fattori in comune, come ha spiegato Graham Cooke, specialista in malattie infettive all’Imperial College di Londra. Si parla di epatite ogni volta che le transaminasi si alzano e “questo può avvenire per diverse cause e, nella maggior parte dei casi, non è rilevante. Ma in questo caso non si tratta solo di infiammazione passeggera del fegato, bensì di una insufficienza epatica acuta che ha portato in alcuni casi a trapianti.

Sessanta casi in due mesi nel solo Regno Unito è un numero abnorme rispetto alla rarità con cui normalmente si verifica questo evento. Tanto più se si considera la fascia di età giovanissima dei pazienti colpiti” ha spiegato Graham Cooke.

Le cause sono ignote

Le cause di quello che sta accadendo sono ignote e il mistero diventa ancora più fitto. I virus che causano vari tipi di epatite non sono stati rilevati in nessuno dei casi analizzati.

Alcuni bambini ricoverati sono risultati positivi al Covid, altri all’adenovirus, ma non ci sono legami documentati. Gli scienziati ipotizzano che l’epidemia potrebbe essere causata da una rara reazione ritardata all’infezione da Covid. Alcune infezioni virali, come il Covid-19, possono provocare delle epatiti, come hanno spiegato gli esperti. “L’epatite è insolita nei bambini e l’infezione durante l’infanzia causa molto raramente una malattia clinica. L’attuale numero di casi di epatite nei bambini di età inferiore ai 10 anni è quindi molto insolito” ha spiegato Will Irving, professore di virologia all’Università di Nottingham.

Contents.media
Ultima ora