×

Regno Unito, morto l’81enne William Shakespeare: primo uomo inglese a vaccinarsi contro il Covid

L’81enne William Shakespeare è morto nel Regno Unito: è stato il primo uomo inglese ad essersi vaccinato contro il Covid a dicembre 2020.

Morto
CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 82

Nel Regno Unito, il primo cittadino di sesso maschile ad aver ricevuto il vaccino contro il coronavirus è deceduto a causa di una malattia non correlata al SARS-CoV-2.

Morto William Shakespeare, la notizia del decesso

Nel Regno Unito, l’81enne William Shakespeare, omonimo del drammaturgo e poeta inglese che visse tra il XVI e il XVII secolo, si è spento presso la casa di cura nella quale risiedeva da tempo, situata a Coventry, nel West Midlands.

Sulla base delle informazioni rilasciate, l’uomo è morto a causa di una malattia recentemente contratta e non correlata al Covid. La notizia della scomparsa di William Shakespeare, chiamato Bill da parenti e amici, è stata confermata da Jayne Innes, consigliera di Coventry e amica intima dell’81enne.

Morto William Shakespeare, primo uomo a vaccinarsi contro il Covid

L’omonimo del drammaturgo e poeta inglese è stato il primo cittadino di sesso maschile a vaccinarsi contro il coronavirus nei primi giorni del mese di dicembre 2020.

William Shakespeare, pertanto, è stato il secondo paziente a ricevere la prima dose dell’attesissimo prototipo del siero prodotto dalla collaborazione tra Pfizer e BioNTech, inoculata alla University Hospital Coventry.

La paziente uno, infatti, è stata Margaret Keenan, una donna di 91 anni, anch’essa vaccinata presso la medesima struttura sanitaria di Coventry nella quale era stato vaccinato anche l’81enne.

L’uomo era stato inserito tra gli abitanti da vaccinare in modo prioritario nel Regno Unito dall’NSH ossia dal servizio sanitario nazionale britannico, conferendogli un importante e significativo primato.

In occasione della somministrazione del vaccino PfizerBioNTech, Shakespeare si sottopose alla procedura in presenza di fotografi e troupe televisive, ostentando serietà e fierezza.

In questa circostanza, inoltre, il paziente ricoverato nella casa di cura britannica commentò l’evento al quale aveva partecipato, asserendo con convinzione: “Questo farmaco cambierà le nostre vite, e soprattutto il nostro modo di vivere”.

Morto William Shakespeare, il ricordo del consigliere Jayne Innes

A proposito della morte di William Shakespeare, si è espressa l’amica e consigliera di Coventry Jayne Innes. La consigliera ha dichiarato che l’81enne è deceduto la settimana scorsa e ha deciso di ricordarlo, sottolineando l’importante ruolo che ha avuto nell’inaugurare la campagna vaccinale nel Regno Unito.

Jayne Innes, infatti, ha spiegato che “il miglior tributo a Bill è aver fatto il vaccino”, ribadendo la necessità di vaccinarsi contro il SARS-CoV-2 per sconfiggere il virus e tornare al più presto alla normalità.

Contents.media
Ultima ora