×

Regno Unito, variante indiana fa aumentare casi e ricoveri: Rt compreso tra 1.2 e 1.4

In Regno Unito stanno aumentando casi e ricoveri a causa della circolazione della variante indiana: si pensa alla proroga delle restrizioni.

Regno Unito variante indiana

Continuano ad aumentare i contagi in Regno Unito, alle prese con la diffusione della variante indiana (ribattezzata Delta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità”): in un solo giorno si sono registrati oltre 7 mila casi e i ricoveri non erano così alti dal 12 maggio.

Variante indiana in Regno Unito

Oltre all’incremento dei nuovi casi sul territorio inglese è aumentato anche l’indice di trasmissibilità Rt, attualmente compreso tra 1.2 e 1.4 e dunque sopra la soglia di guardia fissata all’1. Il tasso più alto è stato registrato nel nord-ovest dell’Inghilterra, dove la cifra oscilla tra 1.3 e 1.5.

Ciò ha comportato una risalita del 13% delle infezioni nel Regno Unito, che dopo aver vaccinato circa 60 milioni di cittadini almeno con la prima dose stava contando su un numero irrisorio di positivi e decessi giornalieri.

Il tasso di crescita dei nuovi casi al giorno è stato stimato tra il 3% e il 6%, passando dallo 0% al 3% della settimana precedente.

Variante indiana in Regno Unito: i dati di casi e ricoveri

Osservando i numeri si evince che in tutta la Gran Bretagna nell’ultima settimana ci sono state 111.400 persone risultate positive rispetto alle 98.500 di quella precedente. L’aumento più sensibile si è visto in Inghilterra e Scozia, dove la nuova variante Delta si sta diffondendo più rapidamente.

Oltre ai casi sono aumentati anche i ricoveri anche se in maniera contenuta grazie all’impatto della campagna di vaccinazione. Secondo i numeri aggiornati a giovedì 10 giugno, la cifra dei pazienti Covid-19 in ospedale in Inghilterra era pari a 906, in aumento rispetto ai 779 della settimana precedente. Si tratta del più alto numero raggiunto dal 12 maggio. Nel nord-ovest dell’Inghilterra il numero dei pazienti è attualmente pari a 271, il più alto dal 19 aprile.

Variante indiana in Regno Unito: pronta proroga lockdown

Una situazione che starebbe spingendo il Premier britannico Boris Johnson ad annunciare lo slittamento di un mese della fine del lockdown in Inghilterra.

Le restrizioni avrebbero dovuto essere rimosse il 21 giugno ma il principale consigliere sanitario del governo Chris Whitty avrebbe chiesto alle autorità un rinvio di quattro settimane. L’estensione delle limitazioni, ha spiegato, proteggerebbe molti milioni di persone che non hanno ancora ricevuto la seconda dose di vaccino.

Contents.media
Ultima ora