> > Renzi fa il grande passo ed annuncia la federazione con Azione

Renzi fa il grande passo ed annuncia la federazione con Azione

Matteo Renzi

Renzi fa il grande passo ed annuncia la federazione con Azione: Proporrò di votare un mandato a fare l'accordo" con la formazione politica di Calenda

Matteo Renzi fa il grande passo ed annuncia la federazione con Azione di Carlo Calenda.

Il leader di Italia Viva puntualizza che lui però non lascerà affatto il campo. Ha detto Renzi  aprendo l’assemblea nazionale di Italia Viva a Milano: “Proporrò di votare un mandato a fare l’accordo di federazione con Azione e Carlo Calenda“. Poi ha spiegato meglio: “Vi chiederò di fare una federazione e non un partito da subito: questo porterà Italia Viva a cambiare un po’ fisionomia. Ma io non lascio il campo”.

Renzi annuncia la federazione con Azione

Insomma, cosa succede nel Terzo Polo? Renzi ha dedicato qualche minuto al Partito Democratico: “Volevo ricordare agli amici del Partito Democratico che una volta c’era un tempo in cui il Pd vinceva le elezioni con il 40,8%, ma quella stagione è finita perché avete fatto la guerra a chi vi faceva vincere e avete portato indietro chi vi faceva perdere”. Poi ha incalzato: “Al Pd che si accinge alla stagione congressuale, vorrei dire: non preoccupatevi di noi”. 

Al Pd: “Noi ruota di scorta di nessuno”

“Sento dire ‘faranno la ruota di scorta del governo Meloni’, a noi ruota di scorta? Noi? Che abbiamo la umile consapevolezza di potere essere motore, volante. Siete voi che viaggiate col freno a mano tirato da mesi”. Poi in chiosa un messaggio ai candidati in corsa per la segreteria del Nazareno: “Fate un bel congresso, noi siamo comunque legati da un sentimento di affetto. Non siamo avversari, siamo da una parte ma non abbiamo mai concepito la nostra esperienza come una rivalsa“.