×

Riapertura discoteche, Locatelli (Cts): “In zona bianca, con green pass e al 50% della capienza”

Locatelli (Cts) assicura che presto ci sarà la riapertura delle discoteche in zona bianca e con capienza al 50%.

Riapertura discoteche Locatelli

Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanità e coordinatore del Cts, è intervenuto ai microfono del programma Radio Anch’io su Rai Radio 1 e ha detto la sua in merito alla riapertura della discoteche, al momento una delle poche attività economiche a non avere un data di ripartenza.

Nelle sue parole Locatelli ha sottolineato che il Cts sia al lavoro per fornire regole a questo settore che siano applicabili e che soprattutto consentano di non commettere gli errori della passata stagione, con tutte le polemiche che ne seguirono.

Riapertura delle discoteche , le parole di Locatelli

“È vero che riapriranno le discoteche – ha detto Locatelli – ma solo nelle regioni in zona bianca e al 50 per cento alla capienza e solo per chi ha il green pass.

Non è una riapertura indiscriminata, in autunno molto dipenderà dalla responsabilità dei nostri comportamenti e dall’andamento della campagna vaccinale”.

Locatelli sulla riapertura delle discoteche

Le pressioni sul Cts sono arrivate da più fronti sul tema della ripertura delle discoteche. Oltre che gli imprenditori del settore, anche molti politici hanno espresso il loro disappunto sull’assenza di un piano di ripartenza per il mondo della notte. Il Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, aveva detto nei giorni scorsi: “Mentre l’Europa balla, in Italia, nonostante il via libera del Cts, non c’è ancora una data per la riapertura delle discoteche.

Un settore in ginocchio che merita certezze esattamente come le altre attività che hanno patito le chiusure della pandemia”.

Riapertura discoteche, il parere di Locatelli

Critiche al Cts sul tema anche da altre forze politiche quali Fratelli d’Italia che con il deputato Mauro Rotelli ha sottolineato come mentre le attività da ballo restano chiuse, nel Paese si conceda la possibilità di fare caroselli per le vittorie della nazionale agli Europei di calcio o manifestazioni di piazza come i Gay Pride.

Anche il leader della Lega, Matteo Salvini, ha più volte chiesto la riapertura delle discoteche, sottolineando la differenza con gli altri Paesi europei. “L’Italia è l’unico Paese in cui ad oggi non c’è una data di riapertura per le discoteche e i locali da ballo”, ha detto il leader del Carroccio nel corso di un comizio a Brindisi.

Contents.media
Ultima ora