×

Ricciardi: “Il super Green pass va assolutamente esteso subito a tutte le attività”

Ricciardi: "Estendere Super Green Pass o il 2022 sarà come il 2021, un film già visto"

Walter Ricciardi parla del Super Green Pass

Secondo Walter Ricciardi, il Super Green Pass va subito esteso a tutte le attività lavorative e sociali, altrimenti il nuovo anno sarà come quello precedente e non potremo tornare alla vita di prima.

Ricciardi: “Estendere Super Green Pass a tutte le attività”

L’arrivo della nuova variante Omicron in Italia e la conseguente impennata dei contagi che stiamo sperimentando in questi giorni, pone diverse questioni da affrontare con estrema velocità dal governo guidato da Draghi.

Prima fra tutti la decisione di eestendere il Super Green Pass – o Green Pass rafforzato – anche nel mondo del lavoro. Una decisione che potrebbe arrivare già dal primo Consiglio dei Ministri del nuovo anno convocato per il 5 gennaio.

Una necessità che in un passaggio della sua intervista a La Stampa, Walter Ricciardi – consigliere scientifico del ministro della Salute e professore di Igiene all’università Cattolica – ha spiegato con chiarezza:

Il super Green pass va assolutamente esteso subito a tutte le attività, lavorative e sociali, Gennaio sarà un mese molto complicato, con un aumento esponenziale dei casi, arriveremo a centinaia di migliaia di contagiati al giorno. Per assistere a una discesa dovremo aspettare febbraio, a patto di aggredire il virus e questa variante che raddoppia ogni giorno e mezzo: bisogna prendere le misure adeguate e spingere di più sulla campagna vaccinale”.

Oltre l’estensione del Green Pass, l’opinione di Ricciardi

C’è poi chi in queste ultime ore ipotizza uno scenario addirittura più restrittivo per i no vax dell’estensione della certificazione verde per il lavoro. Non si esclude infatti che l’aumento dei contagi potrebbe spingere il governo ad adottare addirittura la misura drastica dell’obbligo vaccinale per gli over 18.

Pur non commentando nello specifico le indiscrezioni di queste ultime ore, nella sua precedente intervista a La Stampa, Ricciardi ha detto la sua sull’obbligo vaccinale:

“Io certo non sarei contrario, ma è una scelta politica ed è una misura divisiva, anche dal punto di vista parlamentare.

Possiamo comunque arrivare allo stesso risultato con queste spinte progressive: allargando ancora l’uso del super Green Pass, tra un po’ a chi non è vaccinato non resterà che andare al parco”.

Ricciardi: “Estensione Green Pass o il 2022 film già visto”

Il rischio di procrastinare scelte difficili potrebbe causare un notevole danno nella lotta contro il virus. Il consigliere del Ministro della Salute infatti sembra non condividere l’ottimismo che sembra circolare tra numerosi esperti riguardo la variante Omicron:

“Se continuiamo a far circolare il virus non andiamo verso l’endemia, ma verso un perenne stato pandemico: solo con un numero di casi basso si può pensare di convivere con un virus. Ma questo virus reinfetta, la stessa persona può contagiarsi più volte: se pensiamo di adattarci a lui, ci castigherà”.

Il rischio insomma, secondo Ricciardi è quello di assistere a un film purtroppo già visto: “nuove varianti, rialzo di dei contagi, fase di attenuazione e relativa tranquillità in estate e poi nuove ondate in autunno e inverno”.

Contents.media
Ultima ora