×

Ricetta Cialde All’arancia

Condividi su Facebook

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Albumi
Persone: 8

Ingredienti:
200 G Farina
300 G Zucchero
180 G Burro
7 Albumi D’uovo
1 Cucchiaino Scorza D’arancia Grattugiata
1 Bicchierino Curacao
1 Pizzico Vaniglina

Preparazione:
Lavorate a lungo con un cucchiaio di legno lo zucchero insieme al burro ammorbidito a temperatura ambiente, in un recipiente di rame non stagnato o di acciaio inossidabile. Quando il composto apparirà cremoso, omogeneo e ben montato, incorporate uno alla volta 5 albumi poi, lentamente, la vaniglina e il curacao. Dopo aver lavorato a lungo provate la densità del composto: fatene cadere un mucchietto sopra un piatto. Se la pasta si espanderà lentamente, la consistenza sarà giusta, se la pasta risulterà troppo densa, dovrete unire ancora uno o due albumi, se al contrario sarà troppo fluida raddensatela con un cucchiaio di farina.

Versate l’impasto in una tasca da pasticceria e fatelo uscire a mucchietti ben distanziati sulla piastra del forno imburrata. Cuocete le crespelle in forno alla massima temperatura e levatele appena cominceranno a prendere colore. Mentre sono ancora calde arrotolatele su un cannolo di latta, dando la classica forma della cialda. Dovrete eseguire questa operazione molto velocemente, per non far raffreddare le crespelle (se dovesse accadere rimettete brevemente la placca in forno). Man mano che le cialde sono pronte srotolatele dal cannolo e mettetele a raffreddare sul piatto da portata. Potete servire le cialde così semplicemente, oppure riempite con panna montata o con una crema al cioccolato. Si conservano per parecchi mesi in scatole di latta ben chiuse.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche