×

Ricetta Cocktail Tramonto: ingredienti e procedimento

Il cocktail Tramonto è una bevanda analcolica a base di frutta adatta a tutti e a tutte le situazioni. Ecco gli ingredienti e i passaggi per realizzare un buonissimo cocktail Tramonto.

cocktail Tramonto

L’idea di un cocktail alla frutta è, solitamente, associata prevalentemente al periodo estivo. Balli sulla spiaggia, serate caldissime e notti in compagnia degli amici. Non è detto, però, che debba essere per forza così. Che sia estate o inverno, se avete ospiti a casa e volete stupirli con qualcosa di dolce e fruttato, provate la ricetta del cocktail Tramonto. È un cocktail analcolico adatto a tutti, dal sapore fresco e davvero sfizioso. Vi serviranno giusto un paio di ingredienti e il gioco è fatto. Scopriamo insieme come realizzare questa bevanda del colore del tramonto.

La ricetta del cocktail Tramonto

Per realizzare il cocktail Tramonto non servono doti particolari da barman o barwoman. Vi basterà procurarvi gli ingredienti necessari e avere un buon frullatore, classico o a immersione. L’ingrediente base di questo cocktail è il mandarino, un frutto che accompagna la sua nota dolce con una punta di aspro.

Il risultato è una bevanda, sì, dissetante ma anche estremamente gustosa. Vi servirà qualche mandarino, fragole, yogurt magro non zuccherato, acqua e zucchero. Se avete in casa solo vasetti di yogurt già zuccherati, eliminate lo zucchero dagli ingredienti. Pronti? Ecco i passaggi per realizzare il cocktail Tramonto.

Preparazione del cocktail Tramonto

Passiamo, ora, alla preparazione del cocktail. Per un risultato ancora più fresco, conservate la frutta in frigorifero per qualche ora.

  • Per prima cosa, prendiamo i nostri mandarini. La quantità di mandarini necessaria è di circa un mandarino a bicchiere. Sbucciatelo e assicuratevi che non contenga semi. Nel caso vi siano semini all’interno, toglieteli insieme alla pelle di troppo. Metteteli nel frullatore.
  • Prendiamo ora le fragole e tagliamole a pezzetti. Contiamo una fragola a persona.

    Se non riuscite a trovare le fragole perché fuori stagione, potete pensare di sostituirle con dei datteri, sempre sminuzzati. Se, invece, il risultato vi sembra troppo dolce, usate altra frutta al posto delle fragole. Pere o pesche, ad esempio, o il melograno per un risultato più aspro, ma davvero particolare.

  • Uniamo mandarini e fragole e aggiungiamo mezzo vasetto di yogurt a persona. Frulliamo tutto e assaggiamo. Ora, a piacimento, aggiungiamo zucchero se vi piacciono i cocktail dolcissimi, o lasciamolo al naturale se è un cocktail di aperitivo.
  • Correggiamo la consistenza con più o meno acqua, anche a seconda della quantità di succo presente nei mandarini. Se preferite una bevanda freschissima, sostituite l’acqua con dei cubetti di ghiaccio da frullare insieme al resto.

    Daranno anche una consistenza più densa e schiumosa alla vostra bevanda.

  • Se volete dare un tocco alcolico alla bevanda, puntate su un gin secco, che bilanci il sapore dolce della frutta.

Ecco qui, il vostro cocktail Tramonto del colore del sole è pronto da gustare. Siamo sicuri che farete un’ottima figura con i vostri ospiti.

Leggi anche