Ricetta per fare i croissant
Ricetta per fare i croissant
Lifestyle

Ricetta per fare i croissant

croissant

Il croissant è un dolce che non può mancare sulla tavola delle colazioni. Scopri come si prepara.

Il croissant rappresenta il dolce tipico in ogni colazione classica, spesso accompagnato da un cappuccino. Solitamente, questa tipologia di colazione non è quella consigliata dai nutrizionisti ma è sicuramente la più buona.

L’origine del croissant

La storia del croissant è talmente antica che sfiora quasi la leggenda. Si narra, infatti, che sia stato inventato per celebrare un’impresa eroica avvenuta a Vienna nel 1683. La città, assediata dai turchi, era allo stremo delle forza e fu salvata solamente dall’intervento prodigioso dei fornai. Durante la notte, gli ottomani avevano scavato un tunnel che li avrebbe portati direttamente all’interno della cinta della città ma furono sentiti da fornai che lavoravano di notte e che diedero immediatamente l’allarme. Per questo motivo fu inventato un dolce che come forma aveva la mezzaluna, simbolo dell’impero turco.

Perché si chiama così

Il perché questo prelibato dolce si chiami realmente cosi ancora adesso non è chiaro. Inizialmente, i pasticceri viennesi chiamarono questa nuova invenzione culinaria kipferl, che in italiano possiamo tradurre come cornetto, ancora lontano dal famoso croissant.

Il nome francese, secondo le leggende, sembra nato da un matrimonio non andato a buon fine: quello tra il delfino di Francia Luigi XVI e Maria Antonietta d’Austria.

Ormai, famosa la frase pronunciata durante la Rivoluzione del 1789, con la regina che ha affermato “Non hanno il pane? Che mangino croissant!”. Nonostante questo era risaputo che la consorte del delfino non volesse rinunciare alla sua colazione preferita, per questo motivo portò in Francia la ricetta dei Kipferl che piacque cosi tanto ai pasticcieri che francesi che la fecero propria.

Preparazione

Per una corretta preparazione del croissant serviranno i seguenti ingredienti: farina, lievito di birra, latte intero, 3 uova, burro, zucchero q.b.

  • Impastare all’interno di una ciotola capiente gli ingredienti principali: farina, latte intero, lievito di birra, uova, fino a quando l’impasto non risulti compatto e omogeneo. A questo punto è consigliabile aumentare la velocità aggiungendo poco alla volta lo zucchero e il sale. Infine aggiungere il burro tagliato a pezzetti, uno alla volta.
  • Lasciare riposare l’impasto per almeno tre ore. E’ preferibile farlo riposare una intera notte in frigorifero. Il giorno dopo è opportuno realizzare 3 pieghe da 3 aiutandoti con il burro.
  • Far lievitare a una temperatura non superiore a 25 gradi fino al loro raddoppio e cuocere in forno ventilato a 170°
  • Farcire con confettura di marmellata o con creme a piacere.
  • Prima di infornare, ricordarsi di spennellare con albume d’uovo la superficie del croissant per farla diventare maggiormente dorata.

Consigli

Il croissant è sconsigliato a tutte le persone a dieta. Se proprio non ci si riesce a rinunciare bisogna limitarsi a mangiare un cornetto a settimana. Solitamente, un croissant vuoto contiene circa 250 calorie, che se vengono aggiunte alle 130 calorie del cappuccino o caffè latte e alle 40 calorie dello zucchero fanno circa 420 calorie totali. Per questo motivo è consigliabile accompagnarlo con una tazza di té non zuccherato che permetterà di dimezzare l’apporto calorico.

Ricette golose

Tante ricette per realizzare croissant e dolci originali, raccolte in questo volume ricco di consigli pratici e immagini suggestive. Ideale per creare dolci per tutti i gusti e tutte le occasioni, il ricettario fornisce tutti i dettagli per personalizzare i propri piatti e stupire con nuove creazioni.

Per realizzare croissant come quelli del forno, il libro Croissant e biscotti contiene immagini e ricette su come preparare gustosi croissant fatti in casa. Grazie a ricette per croissant integrali, senza glutine, ripieni e molti altri, il ricettario fornisce molti spunti per preparare dolci prelibati.

Rullo ideale per riprodurre la tipica forma dei croissant, in acciaio e semplice da utilizzare. Per realizzare grandi croissant fatti in casa, il rullo è perfetto grazie alla comoda impugnatura in plastica e si lava facilmete in lavastoviglie.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche