Rick Karsdorp: curiosità e vita privata del calciatore
Rick Karsdorp: curiosità e vita privata del calciatore
Calcio

Rick Karsdorp: curiosità e vita privata del calciatore

Ecco un breve profilo di Rick Karsdorp, il terzino di fascia destra appena acquistato dalla Roma e proveniente dal Feyenoord.

Rick Karsdorp è il terzino olandese, classe 1995, che la Roma ha acquistato in questa sessione estiva di mercato. Si tratta di un terzino di fascia destra con propensioni offensive, nato a Schoonhoven, paese della provincia del Zuid-Holland dove ha iniziato a dare i primi calci al pallone. All’età di 9 anni, nel 2004, viene notato dagli osservatori del Feyenoord che decidono di arruolarlo nelle giovanili della prestigiosa società di Rotterdam, con la quale il piccolo Rick farà tutta la trafila dalle giovanili del club biancorosso fino ad arrivare in prima squadra e poi fregiarsi anche della maglia della nazionale olandese.

Rick Karsdorp: esordio

Il suo esordio in prima squadra è datato 2014 contro il Besiktas e solo un anno dopo è arrivata anche la convocazione con la nazionale “orange”, in occasione della doppia sfida contro Kazakistan e Repubblica Ceca. Diventa subito un punto fermo del Feyenoord, finendo anche sul taccuino di tantissimi direttori sportivi d’Europa.
Nell’ultima stagione ha disputato 30 gare, andando anche a bersaglio in una occasione, collezionando inoltre 4 assist.
Fisico statuario, alto 182 cm per 80 kg, è un giocatore molto rapido in grado di attaccare la fascia ma anche di poter assolvere a delicati compiti tattici difensivi.

Il suo punto di forza è sicuramente il grande dinamismo sulle fasce laterali abbinata ad un’ottima tecnica di base.

Nasce come centrocampista centrale o trequartista per la sua ampia visione di gioco, ma successivamente viene schierato sulla fascia destra dal tecnico Van Bronckhorst. Una scelta che risulta vincente e che ha valorizzato le attitudini e qualità indiscutibili di Rick Karsdorp. Giocatore duttile, sarà sicuramente uno dei punti di forza della nuova Roma targata Eusebio Di Francesco.

Si dice in patria che sia molto attaccato alla figura del padre, la cui foto è addirittura tatuata su una gamba. In patria viene anche definito ‘La Locomotiva’ proprio per il suo fisico possente e la velocità con la quale sfreccia sulla propria fascia di competenza. Ha già giocato contro la Roma nell’anno 2005, quando i giallorossi erano ancora allenati da Rudi Garcia. Un match di Europa League tra Feyenoord e Roma datato febbraio 2015. A curare i suoi interessi è la Sports Entertainment Group che cura anche gli interessi di giocatori olandesi come Strootman e De Vrij.

E’ fidanzato con la bellissima Astrid Bell, una giovane olandese le cui foto già impazzano sul social network Instagram, dove mette in mostra i suoi numerosi tatuaggi e le sue curve sinuose. Dalla prossima stagione la serie A e le tribune dell’Olimpico di Roma potranno godere di una nuova e splendida “wag”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche