Il ricordo su Facebook dell'Aeronautica militare per il pilota morto
Il ricordo su Facebook dell’Aeronautica militare per il pilota morto
Cronaca

Il ricordo su Facebook dell’Aeronautica militare per il pilota morto

Aeronautica militare

Dopo la morte di Gabriele Orlandi, il pilota che ha perso la vita a Terracina, l'Aeronautica militare ha pubblicato un post di cordoglio su Facebook.

Il volo di Gabriele

Gabriele Orlandi era un pilota dell’Aeronautica militare italiana. Era anche uno dei migliori, perché era stato affidato a lui il compito di fare le acrobazie in apertura allo spettacolo delle Frecce Tricolore. Qualche giorno fa a Terracina Gabriele è salito sull’Eurofighter del Reparto Sperimentale Volo e ha iniziato l’esibizione, sotto gli occhi estasiati della folla e della sua fidanzata. L’iter lo conosceva bene e sapeva come muoversi, ma questa volta qualcosa deve essere andato storto. Aveva appena fatto un grande giro in aria e avrebbe dovuto riprendere quota per terminare l’esibizione, ma invece di salire in alto si è schiantato verso il basso, verso l’acqua. Gabriele non ha fatto nemmeno in tempo ad eiettarsi con il suo paracadute ed è colato a picco con il suo aereo. L’impatto con l’acqua, a quella velocità, è stato mortale e così ha perso la vita Gabriele Orlandi.

Le indagini

L’Aeronautica militare vuole chiarezza e infatti la procura si sta occupando di esaminare i dettagli dell’accaduto. Gregorio Capasso, sostituto procuratore di Latina, si è recato sul posto e ora sta esaminando i dati che sono stati raccolti insieme ai resti dell’aereo e al corpo di Gabriele Orlandi.

Ovviamente bisogna mettere al vaglio le possibilità e Carlo Landi, ex comandante del reparto sperimentale, grazie alla sua esperienza, ha privilegiato due opzioni: o il pilota ha avuto un malore, sia pure momentaneo, che gli ha impedito di fare la manovra giusta al momento giusto, oppure si è verificato un guasto al sistema avionico di bordo. In entrambi i casi, si è trattata di una tragedia, un triste incidente che ha sconvolto davvero tutti. La famiglia del ragazzo e la sua fidanzata sono affranti per averlo perso così presto, ma anche i suoi colleghi dell’Aeronautica militare portano il lutto con immensa tristezza e infatti hanno voluto esprimere pubblicamente il loro dolore.

Il post su Facebook

Ieri la pagina Facebook ufficiale dell’Aeronautica militare italiana ha pubblicato una foto di Gabriele Orlandi: lui giovane, sorridente, con la divisa e circondato dagli aerei che aveva sempre amato. In alto, però, un piccolo nastro nero di lutto.

E poi poche sentite parole fanno da corredo alla foto: “Grazie a tutti voi che con migliaia di messaggi ci avete testimoniato la vostra vicinanza e il vostro affetto. La passione ed il sorriso di Gabriele, in questa foto realizzata al termine del volo di sabato 23 settembre, rimarranno sempre impressi nei nostri cuori.” Il post ha avuto in breve tempo più di 25mila condivisioni. Non c’è dubbio che il volo di Gabriele verrà sempre ricordato da tutti i suoi colleghi e dalle nuove leve che prenderanno il suo posto. Tutto quello che si può fare adesso è onorare la sua memoria, scoprendo cosa è andato storto quel giorno ma anche ricordandolo felice e innamorato del suo lavoro. L’Aeronautica militare ora osserva il suo lutto in silenzio e continuando col suo lavoro, perché Gabriele Orlandi resterà per sempre uno di loro.

Il video:

(Spesso Facebook è una fucina di cattive notizie: “‘Mamme di Facebook’, scoperta truffa: rivendevano aiuti sul web“)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche