Come ridurre il girovita e aumentare l'autostima
Come ridurre il girovita e aumentare l’autostima
Salute & Benessere

Come ridurre il girovita e aumentare l’autostima

come ridurre girovita ed aumentare autostima.
come ridurre girovita ed aumentare autostima.

Vediamo insieme il miglior metodo naturale per perdere i chili di troppo

Il peso e l’autostima sono due cose che sono legate tra di loro. Se ci si sente bene con il proprio corpo, anche mentalmente e psicologicamente si sta meglio. Ridurre il girovita è un obiettivo che molti si pongono, soprattutto dopo il periodo delle feste, in cui ci si preoccupa meno di quello che si mangia e si sgarra la dieta. Vediamo insieme alcuni modi e rimedi per perdere peso.

Come ridurre il girovita

Per ridurre il girovita, tante sono le cose a cui dobbiamo fare attenzione e che dobbiamo tenere sotto controllo. L’alimentazione è un elemento molto importante per iniziare a perdere peso, ma anche per migliorare il proprio stato di salute. Ci sono tanti piccoli accorgimenti che si possono mettere in pratica e far diventare parte della propria routine giornaliera. Ad esempio, nella propria dieta si possono consumare alimenti con un alto valore nutritivo e che possono saziare il nostro organismo. Quindi, meglio preferire cibi ricchi di fibre, poichè aumentano la sensazione di sazietà.

In questo modo, il nostro corpo è portato a non richiedere maggiori quantità di cibo.

E’ buona regola anche preferire la frutta fresca come spuntino. Come anche è consigliato il consumo di frutta secca, che apporta la giusta quantità di energia. Inoltre, bisogna prestare particolare attenzione ai condimenti che si utilizzano per i cibi. Ridurre il consumo di sale ed altri condimenti ricchi di sodio, è un’ottimo alleato per assottigliare il girovita. Meglio sostituirli con spezie o altre erbe aromatiche. Poi, assolutamente vietati sono i superalcolici. Sono supercalorici ed, anzi, contribuiscono a far aumentare il girovita invece che a snellirlo. Con questi, da eliminare sono assolutamente anche gli zuccheri semplici. Non solo sono poco salutari ed anzi danneggiano la salute, ma incidono anche negativamente sul punto di vita del peso.

Pancia zero

Pancia Zero è un prodotto italiano molto utile per combattere i chili in più presenti sul girovita. Esso aiuta a rimodellare l’addome e a contrastare l’accumulo di grasso e la formazione della classica pancetta e delle maniglie dell’amore. Questi sono, purtroppo, problemi comuni a molte persone e sono difficili da mandare via. Pancia Zero è un prodotto venduto in un pratico flacone che contiene 200 ml di gel. L’applicazione è molto semplice e veloce, inoltre, è pensate per essere utilizzato in specifici momenti. Come, ad esempio, quelli in cui si pratica attività sportiva.

-
Tra i benefici di questo prodotto si sottolineano un addome rassodato, grazie all’azione fortificante di uno dei principi della crema, la cumarina. Questo principio attivo ha un effetto fortificante sulle azioni cardiovascolari. Contiene, inoltre, un dimagrante naturale che permette di ottenere un girovita snello e tonico. Inoltre, il mentolo ha degli effetti rimodellanti e tonificanti sugli addominali, che appaiono più scolpiti ed elastici. Pancia Zero funziona su tutti i tipi di corpo, indipendentemente dall’età. In più, è un prodotto 100% naturale ed esclusivo, che non contiene prodotti o principi chimici o nocivi per la salute.

Di questi effetti sul fisico è rimasto molto soddisfatto Francesco, 32 anni di Firenze. Francesco, infatti, afferma: “Ho provato il prodotto e sono rimasto molto soddisfatto dei suoi effetti tonificanti e rimodellanti. Sono riuscito, finalmente, ad ottenere l’effetto tartaruga che tanto desideravo”. Acquistandolo e pagando online, in modo sicuro e garantito, inoltre, è possibile ottenere un prezzo speciale e la spedizione è gratuita. Antonio, che ha 53 anni ed è di Verona, ci ha detto: “Ho provato il prodotto e sono rimasto molto soddisfatto dei risultati. Inoltre, sono molto contento per la facilità e velocità di applicazione della crema”.

Attività fisica

Un altro accorgimento su cui dobbiamo porre particolare attenzione riguarda l’attività fisica che pratichiamo. Se abbiamo uno stile di vita sedentario e facciamo poco movimento, il nostro girovita per primo ne risente. Meglio abbinare l’attività aerobica con quella anaerobica. Tra le prime, troviamo il nuoto, la corsa, la camminata. Queste attività apportano benefici se praticate però in maniera costante e regolare.

girovita
Le attività anaerobiche, invece, sono caratterizzate da sforzi brevi ma intensi. Lo scopo principale è, infatti, quello di potenziare la muscolatura e tonificare il corpo. L’ideale è combinare questi due tipi di attività, per dare un aspetto tonico ed allenato al nostro corpo. Quindi, è consigliato seguire un allenamento che alterni i due tipi di attività. Per modellare al meglio il girovita, in particolare, gli addominali sono gli esercizi più consigliati. Sono molto semplici e possono essere svolti da casa propria. Richiedono, poi, poco tempo e soprattutto poco sforzo. Poi, evitate di rimanere troppo a lungo seduti. La sedentarietà è una delle cause dell’accumulo di grasso nel corpo. Cercate di muovervi, anche se siete in ufficio, e di fare qualche passeggiata anche breve per sgranchirvi le gambe.

Particolare attenzione richiede il cortisolo. Questo ormone è responsabile dell’aumento dello stress e con esso degli accumuli di grasso nel corpo. Meglio cercare di evitare tensione o situazioni troppo stressanti quindi. Inoltre, il cortisolo aumenta nei momenti di digiuno. Quindi, meglio evitare di sottoporre il proprio corpo a diete drastiche e troppo rigide. Meglio preferire dei piccoli cambi nelle proprie abitudini alimentari. Inoltre, altri ormoni sono da tenere sotto controllo, poichè anche questi possono essere la causa dell’accumulo di grasso. In presenza si alcuni scompensi ormonali, è consigliabile l’assunzione di integratori, su consiglio del medico ovviamente.

Dieta per dimagrire

Una dieta da seguire per perdere peso e migliorare la circonferenza del proprio punto vita prevede piccole modifiche alle proprie abitudini alimentari. Per esempio, sostituire il caffè della mattina con una tazza di thè verde aiuta ad accelerare il consumo di grassi. Inoltre, tra le altre proprietà di questa bevanda sono indicate anche la riduzione dei livelli di trigliceridi nel sangue e del colesterolo.

Il thè verde favorisce, infatti, la mobilitazione dei grassi presenti nel tessuto adiposo. Ha benefici sul metabolismo ed, inoltre, ha un effetto diuretico, che permette di combattere la ritenzione idrica, ed aiuta ad combattere il senso di fame. Da eliminare, non dimentichiamoci, è il cibo spazzatura. Via, quindi, a patatine, salse, merendine e tutti i tipi di prodotti industriali, contenenti molti grassi insaturi e dannosi per la dieta. Quando si mangia, poi, un consiglio degli specialisti è quello di masticare i cibi che vengono ingeriti più lentamente. Il cervello, in questo modo, ha il tempo di recepire il senso di sazietà e quindi si evita di mangiare eccessivamente, ottenendo poi una sensazione di pesantezza.

Grassi sani

Quindi, nella dieta, meglio preferire il consumo di grassi sani. Questi tipi di lipidi sono molto importanti per la salute del nostro corpo. Inoltre, aiutano il metabolismo a lavorare meglio e bruciare più calorie. Questi grassi li possiamo trovare in alimenti quali frutta secca, olio extravergine di oliva, pesce azzurro e tuorli d’uovo. Inoltre, le proteine, di buona qualità, sono un altro elemento utile in una dieta. Meglio preferire quelle contenute in uova e pesce, ma anche nei legumi o nella frutta secca.

Per quanto riguarda i carboidrati, è consigliabile il consumo di prodotti integrali, invece che di carboidrati raffinati. I primi sono, infatti, più ricchi di fibre e più benefici rispetto alle farine o ai cereali raffinati. Infine, in una dieta equilibrata non può assolutamente mancare la verdura. Meglio consumarla fresca e di stagione, sia cruda che cotta, in base a propri gusti personali.

Bere tanto

L’idratazione è fondamentale, non solo nel caso in cui si stia seguendo una dieta. La quantità di acqua che deve essere assunta giornalmente varia in base a diversi fattori, tuttavia dovrebbe corrispondere a circa 2 litri al giorno. Il nostro organismo è composto principalmente di acqua. Non solo, la sua assunzione è importante in quanto aiuta ad eliminare le tossine e trasporta i nutrienti verso i principali organi del nostro corpo. Il mancato apporto di acqua può portare il corpo a non funzionare bene ed, inoltre, può aumentare il senso di stanchezza avvertito.

girovita
Chi non è abituato a bere molto durante la giornata, non deve dimenticare che essa è contenuta anche in molti alimenti. Soprattutto in frutta e verdura. Bere molto aiuta, poi, a ridurre il senso di fame e quindi aiuta a mangiare di meno, evitando di abbuffarsi. L’assunzione di acqua è anche utile per metabolizzare i grassi ed è quindi un ottimo alleato di chi vuole perdere peso. Inoltre, è benefica anche per il buono stato dei muscoli. Bere prima di ogni attività fisica riduce il rischio di crampi ed affaticamento. Bere tanta acqua, poi, aumenta il processo di digestione ed aiuta in caso di stitichezza.

Girovita ideale

Qual è, però, il girovita ideale per ogni tipo di fisico? Eliminare il grasso addominale, come abbiamo già detto, è molto difficile. Perdere peso ed assottigliare il proprio giro vita è un’attività che richiede molto tempo e soprattutto molto impegno. Conoscere, dunque, quale sia la giusta misura del proprio girovita e sapere come quali esercizi fare per raggiungere la misura ideale è molto importante.

girovita
Ci sono delle misure limite da non superare per quanto riguarda il girovita. Questo, però non solo per una questione estetica ma principalmente per il benessere e la salute di una persona. Per l’uomo, il limite da non superare quando si misura il girovita è di 102 centimetri. Al contrario, per la donna, la misura limite è 80 centimetri. Come si calcola il girovita? Prima di tutto, bisogna avere a disposizione un metro a nastro. Bisogna, poi, essere a dorso nudo e tenere i muscoli addominali rilassati. Poi, si deve posizionare il metro tra la gabbia toracica e l’ombelico, appena sopra le ossa del bacino.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Huawei P10 Lite 32GB 4GB Ram Black - Nero
209 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora