×

Rifiuto di una offerta di lavoro in base allo stipendio

Rifiutare una offerta di lavoro in base allo stipendio non è una cosa rara. Ci sono molti fattori che possono influenzare la decisione di accettare una nuova posizione. Tuttavia, lo stipendio che va di pari passo con una specifica posizione è uno dei più importanti. Ecco alcuni suggerimenti su come rifiutare un lavoro a causa dello stipendio.

Difficoltà: Istruzioni Moderatamente facile

1
Pensare prima di rifiutare una offerta di lavoro. Fate una lista dei pro e dei contro di accettare il lavoro. Se le vostre liste di svantaggi superano il numero di professionisti, quindi si consiglia di evitare di accettare l’offerta di lavoro. Stipendio è uno dei motivi più comuni per non accettare un’offerta di lavoro. Durante le sessioni di intervista i datori di lavoro di solito fanno del loro meglio per saltare la parte di stipendio.

2
Lasciare che il futuro datore di lavoro discuta molti dettagli del posto di lavoro come possibile.

Una volta che hanno chiesto se avete domande, cogliere questa opportunità per verificare l’eventuale stipendio che accompagna la posizione. Avrete anche bisogno di chiedere se lo stipendio rimane a un livello o aumenterà per un certo periodo di tempo. Informare al potenziale datore di lavoro che si pensera a l’offerta di lavoro e tornera a loro con una risposta definitiva.

3
Effettuare una chiamata al futuro datore di lavoro e far sapere la vostra decisione di non prendere l’offerta di lavoro. Anche se non vuoi questo particolare lavoro ora, un potenziale datore di lavoro sarà colpito dal fatto che hai preso l’iniziativa di seguire la promessa di contattarli con una risposta.

4
Scrivi una lettera dettagliata che spiega il motivo per cui non state prendendo l’offerta di lavoro.

Essere completamente onesti sulla situazione. Informare al datore di lavoro che la vostra decisione può cambiare se lo stipendio iniziale è da discutere e se puo essere cambiato per l’importo che si preferisce. Se le tue capacità ed esperienza sono fenomenali, i datori di lavoro più promettenti prenderanno al volo l’opportunità di mantenervi per la posizione.

5
Inviare una lettera a parte “Grazie” circa una settimana dopo l’invio della lettera precedente. Anche se il potenziale datore di lavoro non cambia i requisiti di stipendio, ti vuole ancora fare stare in una luce positiva. Non molti candidati di lavoro inviano una lettera di “Grazie”, dopo di non accettare una posizione. In questo modo si aiutano anche a tenervi in lista d’attesa per i lavori futuri che corrispondano a quanto richiesto.

Note:
Rimanere sempre in declino professionale per un’offerta di lavoro.

Non accettare di assumere la posizione in fretta e poi girare attorno per rifiutarlo

Per approfondire

Per presentarsi in modo efficace al proprio capo e dimostrare le proprie competenze, questo libro illustra i diversi modi per fare una buona impressione e costruire un buon rapporto con il capo.

Il libro offre una chiara distinzione dei ruoli, da un lato quello del datore di lavoro e dall’altro quello del dipendente, e esalta l’importanza di rispettare i propri ruoli e di instaurare un rapporto solido e basato sulla fiducia. Per una difesa dei diritti del datore e del dipendente, il libro offre degli spunti per tutelare i soggetti interessati nell’ambiente di lavoro.


Contatti:

Leggi anche